Favino sul set di "Padre Nostro": riprese tra Roma, Scilla e Palmi

Il film di Claudio Noce è ispirato a un fatto di cronaca. Macchine da presa anche sulla costa ionica, a Camini e Riace. Il film uscirà nelle sale distribuito da Vision Distribution

Favino sul set (foto Ansa)

Pierfrancesco Favino è il protagonista di Padre Nostro, il lungometraggio per il cinema di Claudio Noce. Ispirato a un fatto di cronaca, è la storia di due ragazzini, Valerio e Christian, e dell'estate in cui fanno una scoperta terribile, la violenza degli adulti, e una meravigliosa, la forza dell'amicizia.

Le riprese, come scrive l'agenzia Ansa, sono iniziate a Roma il 29 luglio e proseguono in Calabria, sulla costa tirrenica a Scilla e Palmi, in Sila a Lorica e sul lago Arvo, e sulla costa ionica a Camini, Riace e al castello San Fili a Stignano. Nel cast anche Barbara Ronchi e i giovanissimi Mattia Garaci e Francesco Gheghi. E' lo stesso Noce a firmare la  sceneggiatura con Enrico Audenino. Il film uscirà nelle sale cinematografiche distribuito da Vision Distribution. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il gelatiere Marcianò e sua maestà il bergamotto vincitori assoluti della MAG Gelato Challenge

  • Festa al Castello Aragonese, a Palazzo San Giorgio arrivano i carabinieri

  • Tragedia a Oppido Mamertina: anziano scomparso, ritrovato morto dai vigili del fuoco

  • Raccolta rifiuti, chiusura impianti di Vazzano e Rende: il servizio subirà rallentamenti

  • Incidente sul raccordo autostradale, coinvolte due auto: traffico paralizzato

  • Carcere di Arghillà, sei ispettori per quasi 400 detenuti: la denuncia di Uilpa

Torna su
ReggioToday è in caricamento