Cittanova, avevano trasformato un'area agricola in discarica: quattro denunce

Continua l'azione di contrasto dei carabinieri forestali contro l'abusivismo edilizio. L'area, del valore di 20 mila euro, è stata sequestrata. Difficile la stima dei danni ambientali

Controlli dei carabinieri forestali

Sono quattro le persone denunciate dai carabinieri della forestale di Cittanova per abuso edilizio, falsità ideologica e materiale. I militari, hanno scoperto e sequestrato in località Don Tommasi nel Comune di Cittanova, una vasta area agricola trasformata in discarica di materiale inerti, per un volume di oltre 7 mila metri cubi. 

La presenza dell’ingente quantitativo di materiale è stato giustificato al Comune dal proprietario del terreno agricolo, S.F., 22 anni, come una semplice “segnalazione di inizio attività” (Scia), autorizzazione amministrativa che non prevede la trasformazione del territorio o l’alterazione della conformazione del suolo.

Le indagini svolte dai carabinieri hanno permesso di ricostruire l’iter amministrativo rilasciato dal Comune di Cittanova, individuare precise responsabilità e formulare le ipotesi di reato.

Oltre al proprietario dell'area agricola sono state denunciate all’autorità giudiziaria, il suo tecnico incaricato dei lavori, A. A., 48 anni, G.G. di anni 38, amministratore unico della società che materialmente ha movimentato il materiale di risulta e G. M., 39 anni, tecnico del Comune di Cittanova. Svariati i reati contestati, dall’abuso edilizio alla falsità ideologica e materiale. Inevitabile il sequestro dell’area agricola dal valore di 20 mila euro.

"Di difficile determinazione - spiegano i carabinieri - invece il danno ambientale, che va ben oltre il valore della superficie sottratta alla coltivazione; l’assetto idrogeologico, la morfologia dei luoghi, la perdita del paesaggio rurale che è frutto, in primo luogo, dell’identità culturale di un territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Che senso ha rimanere, se a far rumore è solo il mare?": la lettera di una reggina alla sua città

  • Regionali, Callipo a Salvini: "Mi vergogno dei politici che stringono patti con la 'ndrangheta"

  • Incidente sull'A2 tra Palmi e Gioia Tauro: morto un 19enne, feriti due carabinieri

  • Incidente a Bova Marina, travolto e ucciso da un'auto mentre attraversa la strada

  • ‘Ndrangheta, colpita la cosca Tegano: quattro arresti e numerose perquisizioni

  • Notte di fuoco sul Viale della libertà: 5 auto avvolte dalle fiamme

Torna su
ReggioToday è in caricamento