Polizia stradale, controlli a tappeto nella Città metropolitana: tutti i risultati

Nei giorni dal 20 al 22 maggio sono stati controllati 366 veicoli e 419 persone, sequestrati 14 veicoli, 5 fermi amministrativi. Accertate 157 infrazioni al codice della strada

Controlli a tappeto della polizia stradale sul territorio della Città metropolitana. I servizi, predisposti dal dipartimento della pubblica sicurezza, sull’intero territorio nazionale, per verificare il rispetto di tutte le norme di comportamento previste dal codice della strada, sono stati attivati anche sull’intera rete stradale e autostradale della provincia reggina. Particolare attenzione è stata data alla prevenzione e al contrasto dell’utilizzo di apparati radio e telefonini a bordo dei veicoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli nel dettaglio

Gli agenti hanno controllato 366 veicoli e 419 persone, sequestrato 14 veicoli, effettuati 5 fermi amministrativi, accertati 157 infrazioni al codice della strada, di cui 38 per utilizzo del telefonino (art.173), ritirate 8 carte di circolazioni e 8 patenti; decurtati in totale 426 punti. La sezione di polizia stradale di Reggio Calabria, impegnata anche al controllo dei pullman relativi al turismo scolastico, nel rispetto dell’accordo tra dipartimento della pubblica sicurezza e Miur, ha ispezionato nel corso del mese corrente 62 veicoli adibiti al trasporto professionale di persone di cui 7 sono risultati irregolari e sanzionati, mentre in 2 casi, ai pullman che non soddisfacevano i requisiti minimi per la sicurezza degli occupanti, è stato impedito di intraprendere il viaggio che veniva successivamente autorizzato solo dopo la loro sostituzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiamme gialle rompono una "Catena di Sant'Antonio" truffaldina: scatta sequestro

  • Movida, assembramenti e rischio Covid: il questore chiude un bar del centro per 5 giorni

  • La "scuola mafiosa" di Peppe Crisalli al figlio: "Quando si picchia, si picchia subito"

  • Sigilli della Squadra mobile a bar e aziende riconducibili alle cosche Rosmini e Zindato

  • "Cemetery boss", i nomi degli arrestati: c'è anche il dirigente dei servizi cimiteriali

  • Le mani della 'ndrangheta sul cimitero di Modena e sugli appalti edili in città

Torna su
ReggioToday è in caricamento