Questione traghetti a Villa San Giovanni, programmata la sanificazione della città

Per due giorni sull'intero territorio villese verranno applicate le dovute precauzioni anti Covid-19, dopo aver sbloccato anche l'ultima partenza degli automobilisti fermi al piazzale Anas

La città di Villa San Giovanni (veduta sullo Stretto)

La città di Villa San Giovanni si risveglia dopo una nottata intensa e pesante. L'allarme lanciato in giornata per il pericoloso assembramento creato al piazzale Anas sembra essere rientrato con l'epilogo dell'ultima partenza finalmente concretizzata.

Gli ultimi automobilisti siciliani si sono imbarcati nella notte, lasciando la sponda calabrese dello Stretto. Adesso per la cittadinanza neroverde non resta che attuare tutte le procedure per evitare che quanto accaduto sfoci in un danno per la salute della popolazione. 

L'Amministrazione comunale, nell'annunciare sulla pagina Facebook ufficiale la fine della problematica imbarchi, ha anche spiegato che da oggi "per due giorni consecutivi la città sarà sanificata". Un provvedimento in linea con quanto accaduto. L'obiettivo di far ritornare tutto alla normalità e proteggere i cittadini continua e il processo per evitare ogni tipo di eventuale contagio viene, dunque, avviato nella maniera corretta.

Le parole dell'assessore Caminiti

Sbloccata la situazione piazzale Anas, i vertici di palazzo San Giovanni hanno, come detto, pensato ad un modo per proteggere ulteriormente la città. Il viaggio anche degli ultimi automobilisti presenti nelle ultime ore a Villa è stato commentato dall'assessore Pietro Caminiti, sempre in prima linea per seguire e portare avanti le operazioni: "Finalmente dopo 60 ore di attesa anche le ultime autovetture partono per la Sicilia. Si è trovata la soluzione per consentire a queste persone di poter ritornare ognuno alla propria residenza per potersi mettere in quarantena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Incessante - conclude - il lavoro che è stato fatto qui dalle forze dell'ordine che non smetteremo mai di ringraziare come Amministrazione comunale."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19 e buoni spesa, on line l'avviso: ecco tutte le info per presentare la domanda

  • La lotta al coronavirus nel tunnel della terapia intensiva, dove non tutto è perduto

  • Covid-19, il partigiano Malerba invia video messaggio al Colle e Mattarella lo chiama

  • La governatrice Jole Santelli proroga la "zona rossa" per Montebello e Melito al 12 aprile

  • Covid-19, in Calabria salgono a 614 i positivi: ad oggi morti 25 pazienti, nuova vittima a Reggio

  • Emergenza Covid-19, il sindaco di Montebello Ionico lascia l'ospedale e ritorna a casa

Torna su
ReggioToday è in caricamento