Festa di 18 anni sul tetto del Castello Aragonese, video su Facebook scatena la polemica

Due visitatori hanno postato sulla pagina “La Filosofia Reggina” i resti di un diciottesimo festeggiato all'interno del monumento: "E' previsto dal regolamento che il Castello possa essere destinato a questo tipo di eventi?"

Vino, frittura e tavoli smontati. I resti di una festa per un diciottesimo (con tanto di manifesto) sono stati trovati - e ripresi in un video poi postato su Facebook - da due visitatori al Castello Aragonese. Che si chiedono: ma si può festeggiare un compleanno sul tetto di questo meravigiloso bene? 

Le immagini - pubblicate sulla pagina “La Filosofia Reggina” sono state girate da una coppia, che ha scelto di visitare il meraviglioso Castello Aragonese. Certo, nell’ammirare le mostre al suo interno, le suggestive stanze che ti riportano ad un tempo lontano e ti fanno sognare i fasti di un epoca ammirata solo nei film, i due ignari visitatori non pensavano certo di ritrovarsi in quel che resta  dei festeggiamenti per un diciottesimo compleanno.

Il sindaco: "Festa non autorizzata, si faccia luce sull'episodio"

Questo è quello che i due scrivono nel post a corredo del video: “Rivolgo una semplice domanda alla direttrice del Castello Grazia Maria Scarcella ed al sindaco Giuseppe Falcomatà: é previsto dal regolamento che il Castello Aragonese possa essere destinato ai festeggiamenti dei diciottesimi di compleanno? Perché se fosse così comincio a prenotare già da adesso la festa di mia figlia!!! Grazie agli autori del video per il reportage effettuato. Attendiamo risposta (e che qualcuno vada a ripulire immediatamente se non è già stato fatto)”.

"Noi non sappiamo se, questo sia consentito o meno, fatto sta che, come Città turistica, quanto meno si potrebbe evitare di farci fare questa cattiva pubblicità. Magari si poteva chiudere l’accesso al tetto - concludono - sino a quando l’area non fosse stata ripulita, capiamo anche l’ora tarda dei festeggiamenti, magari ci saremmo aspettati un po’ più di attenzione per un luogo che ci rappresenta".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La morte di Carlo Alberto non sarà vana: espianto salverà vita a bimba di 10 anni

  • E' il giorno del dolore, lacrime e applausi al funerale di Carlo: "Ha amato la vita fino all'ultimo"

  • Incidente a San Leo, morto il ragazzo gravemente ferito: donati gli organi

  • Rissa al Burger King sul corso Garibaldi, calci e pugni tra i tavolini dell'ex teatro Siracusa

  • Scacco alla potente 'ndrina degli Alvaro, arrestati boss e luogotenenenti: i nomi

  • Comunali, Maria Laura Tortorella è in campo per liberare Reggio: "Una città violentata"

Torna su
ReggioToday è in caricamento