Grotteria, scoperta e sequestrata piantagione di canapa: 150 piante distrutte

La coltivazione scovata dagli agenti del commissariato di Siderno in località Maluventu, in un’area demaniale e a ridosso di un piccolo ruscello

Le piante scoperte e distrutte

Gli agenti del commissariato di Siderno hanno scoperto l'eenesima piantagione di cannabis nella locride. Nel corso di un controllo del territorio i poliziotti hanno individuato in località Maluventu di Grotteria, in un’area verosimilmente demaniale e a ridosso di un piccolo ruscello, circa 150 piante di cannabis, in ottima condizione vegetativa, con altezza media di 1.5 metri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le piante sono state sequestrate e distrutte sul posto, come disposto dall’autorità giudiziaria, dopo la campionatura di alcuni esemplari. Il sequestro eseguito dalla polizia ha consentito di sottrarre al mercato illegale la sostanza stupefacente, dimostrando il quotidiano impegno degli operatori nella prevenzione e contrasto ai comportamenti illeciti che minano la pace sociale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo Italo sui binari di Reggio arriva anche il Frecciarossa: il plauso del presidente Santelli

  • Turismo e alta velocità in Calabria, Italo arriva Reggio: ecco gli orari dal 14 giugno

  • Incidente nel veronese, perde la vita giovane di Rosarno: in gravi condizioni una 20enne

  • Riemergono da acque Stretto i fasti di Reggio, trovata ancora a 154 metri di profondità

  • Covid tra contagi e polemiche social, il sindaco Suraci rassicura e passa all'attacco

  • Studiato dai medici del Gom un tassello importante nella lotta contro il Coronavirus

Torna su
ReggioToday è in caricamento