Ciminà, fucile da caccia e 170 cartucce rinvenuti in un terreno demaniale

Le armi sono state ritrovate dai carabinieri in località Carruso, nascoste tra la fitta vegetazione. Il materiale è stato sottoposto a sequestro

Il materiale sequestrato

I carabinieri di Sant’Ilario dello Jonio, con la collaborazione dei colleghi dello squadrone eliportato Cacciatori Calabria, durante un rastrellamento in località Carruso di Ciminà hanno trovato un fucile da caccia Bernardelli, calibro 12, con matricola abrasa e 170 cartucce di vario calibro. Il materiale ritrovato, nascosto tra la fitta vegetazione, in un terreno demaniale, è stato sottoposto a sequestro in attesa dei dovuti accertamenti tecnici disposti dall’autorità giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di sfuggire ai controlli e con il tir sperona auto della Stradale: arrestato 46enne

  • Dramma della solitudine a Locri, anziana trovata morta in casa dai vigili del fuoco

  • Non si fermano all'alt sulla Statale 106, inseguiti si schiantano contro un palo: un ferito grave

  • Nella cassaforte custodiva marijuana, cocaina e 45 mila euro in contanti: un arresto

  • Operazione Nostalgia sbarca a Reggio, il Granillo teatro della prossima partita tra leggende

  • L'oro verde di Calabria conquista Norimberga, i prodotti reggini sbancano alla Biofach 2020

Torna su
ReggioToday è in caricamento