Sport ed evangelizzazione, la nuova casa del Csi nel bene confiscato al re dei videopoker

Le attività del Centro sportivo italiano ospitate all’interno della struttura gestita dall’Arci Reggio Calabria, in via Emilio Cuzzocrea, di fronte all’ingresso dell’Istituto Panella-Vallauri

La nuova sede del Csi

Il Csi ha fatto straich! Buone notizie per le attività del Centro Sportivo Italiano provinciale che da oggi, 15 gennaio 2020, avranno una nuova casa: sarà il bene confiscato al re dei videopoker, Gioacchino Campolo, affidato all’Arci con cui il Csi ha siglato un partenariato educativo. 

Dal centro del gioco d’azzardo in città a luogo dello sport come evangelizzazione: un passaggio storico reso possibile grazie al lavoro di rete del network 'Alleanze educative' che arricchirà la preziosa e variegata proposta dell’ex bowling, sottratto alle grinfie della ‘ndrangheta.

Il Csi aprirà le sue porte, lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 16 alle 19, con un mare di iniziative: laboratori formativi, incontri organizzativi e momenti istituzionali alla presenza di volontari, operatori e atleti degli oratori reggini.

"Siamo orgogliosi di presentare una partnership che ci impegna nella valorizzazione positiva di un bene confiscato alla ndrangheta - ha dichiarato Paolo Cicciù, presidente del Csi, - vogliamo accogliere l’appello lanciato dal sostituto procuratore di Reggio Calabria, Stefano Musolino che chiama ciascuno di noi alla corresponsabilità principalmente educativa verso il nostro territorio e i nostri giovani. Per questa opportunità ringraziamo l’Arci: è stato facile sedersi e darsi degli obiettivi comuni. Non è un fatto scontato in questa città per cui, questo, va evidenziato".

La nuova casa del Csi si trova, all’interno del bene gestito dall’Arci Reggio Calabria, in via Emilio Cuzzocrea, di fronte all’ingresso dell’Istituto Scolastico Panella-Vallauri. Un nuovo spazio in città dove far incontrare legalità e speranza al servizio dei ragazzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Che senso ha rimanere, se a far rumore è solo il mare?": la lettera di una reggina alla sua città

  • Regionali, Callipo a Salvini: "Mi vergogno dei politici che stringono patti con la 'ndrangheta"

  • Incidente sull'A2 tra Palmi e Gioia Tauro: morto un 19enne, feriti due carabinieri

  • Incidente a Bova Marina, travolto e ucciso da un'auto mentre attraversa la strada

  • ‘Ndrangheta, colpita la cosca Tegano: quattro arresti e numerose perquisizioni

  • Notte di fuoco sul Viale della libertà: 5 auto avvolte dalle fiamme

Torna su
ReggioToday è in caricamento