Giornata Famu 2019, domenica iniziative ministeriali per i più piccoli

Domenica 13 ottobre si svolgeranno alcune  iniziative ministeriali da segnare in agenda dedicate soprattutto ai più piccoli  per riscoprire i luoghi della cultura della città. Alla VII edizione della Giornata nazionale delle famiglie al museo, aderirà  anche la Pinacoteca Civica con attività ludico-didattiche dedicate ai più piccoli e visite guidate per gli adulti dalle 16 alle 18,30. Tante le attività proposte con la formula di impatto interattivo ed emotivo. I più piccoli potranno conoscere e divertirsi nelle sale della Pinacoteca, sperimentando un approccio insolito, informale e coinvolgente.

“C’era una volta al Museo”, narrazioni speciali per bimbi e famiglie al Museo diocesano

Le attività organizzate cercheranno di stimolare nei bambini sentimenti di curiosità, mediante un percorso di scoperta ed apprendimento ed un attento confronto tra passato e presente.Il tema di quest’anno  “C’era una volta al museo” proporrà  un viaggio attraverso le opere esposte presso la Pinacoteca Civica, alla ricerca di testimonianze e tradizioni che riportano al passato.

Domenica di Carta all’Archivio di Stato per raccontare le “Linee del tempo perduto”

Durante la visita, i bambini guidati dal personale museale, osserveranno alcune opere pittoriche ed affronteranno una lettura dell’immagine, soffermandosi sul significato dei mestieri di un tempo.Successivamente sarà svolto il percorso didattico: “A spasso nel tempo”, in cui i piccoli fruitori riprodurranno alcuni mestieri rappresentati nei dipinti presi in esame e appartenenti alla nostra tradizione. Seguiranno dei laboratori ludici finalizzati alla realizzazione di alcuni giochi del passato, utilizzando materiale di vario genere. Gli incontri sono rivolti a bambini, accompagnati da un adulto, da 5 a 10 anni. Previsti gruppi con un massimo di 15 persone. E’ indispensabile la prenotazione telefonica, dal 9 all’11 ottobre, al seguente numero della Pinacoteca 0965324822 per la formazione dei gruppi e per lo svolgimento delle attività ludiche.


Nella stessa giornata ad aderire a  “Domeniche  di carta” anche la biblioteca comunale Pietro de Nava con l'esposizione del patrimonio librario antico nei seguenti orari  10/13 e 16/20.

Il personale della Biblioteca sarà a disposizione per guidare i visitatori alla scoperta del grande ed importante patrimonio custodito nella sede centrale e nella Villetta P. De Nava: ilCodex Purpureus  risalente al VI sec. d.c. che contiene i vangeli di Matteo e di Marco; il Commentarius in Pentateuchum di RASHI - incunabolo, primo libro al mondo che reca data certa, stampato a Reggio Calabria nel 1475; la Divina Commedia - stampata in mille esemplari nel 1921, sesto centenario della prima edizione, con le stupende immagini dell'artista Amos Nattini; la Bibbia di Borso d'Este - rara riproduzione, con miniature realizzate tra il 1455-1461 da Taddeo Crivelli, che Giovanni Treccani Degli Alfieri realizzò in pochi esemplari nel 1961; la “Gerusalemme Liberata" di T. Tasso - con le splendide incisioni su disegno del pittore Gianbattista Piazzetta; "Il Decamerone" di Boccaccio - illustrato con immagini delle novelle dal Pittore Tito Lessi; i vasi di porcellana di Capodimonte; il Fanciullo inginocchiato su cuscino dell'artista Vincenzo Vela.

Sempre presso la biblioteca comunale dalle 17 alle 20 i volontari del gruppo “Nati per leggere” saranno presenti per i più piccoli con letture ad alta voce. In occasione delle iniziative culturali ministeriali anche presso il castello Aragonese sarà organizzato un momento ricreativo per bambini dalle 10 alle 12,30 a cura dell'Associazione culturale Meissa , orario apertura 8,30/13 - 14,30/18. L'apertura straordinaria di biblioteche e archivi statali è  promossa dal MIBAC Ministero per i beni e le attività culturali. L’ obiettivo della giornata è di valorizzare non solo i musei e le aree archeologiche, ma anche i monumenti di carta, patrimonio altrettanto imponente e ricco, conservato e valorizzato in splendidi luoghi della cultura.

“ Il 13 ottobre sarà occasione per vivere appieno gli spazi culturali della nostra Città – dichiara l’assessore alla Valorizzazione Irene Calabrò - con momenti di approfondimento culturali, di attività ludico-didattiche e sperimentali”.“Sarà un momento di condivisione per conoscere il patrimonio, librario e non, della nostra Biblioteca comunale, per valorizzare i tesori della Pinacoteca civica attraverso attività dedicate ai più piccoli ma destinati all'intera famiglia. Abbiamo voluto integrare il ventaglio di iniziative inserendo nel percorso anche il Castello Aragonese che domenica scorsa in occasione di "Domeniche al Museo" ha attestato le 1000 presenze”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “Calabria D'Autore”, show cooking con i profitterol di Fragomeni a Santa Caterina

    • Gratis
    • 20 ottobre 2019
    • Stazione ferroviaria S. Caterina
  • “Innamorarsi in Stazione” il via alla rassegna culturale a S. Caterina

    • Gratis
    • dal 13 ottobre al 24 novembre 2019
    • Stazione ferroviaria S. Caterina
  • “Gotha", presentazione del libro-inchiesta del giornalista Claudio Cordova

    • solo oggi
    • Gratis
    • 17 ottobre 2019
    • Facoltà di Architettura dell’Università Mediterranea

I più visti

  • “Calabria D'Autore”, show cooking con i profitterol di Fragomeni a Santa Caterina

    • Gratis
    • 20 ottobre 2019
    • Stazione ferroviaria S. Caterina
  • “Pino Daniele amodonostro”, concerto solidale pro Hospice

    • 18 ottobre 2019
    • Teareo Francesco Cilea
  • Officina dell'Arte, da ottobre parte la nuova stagione teatrale

    • dal 26 ottobre 2019 al 9 maggio 2020
    • Teatro Francesco Cilea
  • “Innamorarsi in Stazione” il via alla rassegna culturale a S. Caterina

    • Gratis
    • dal 13 ottobre al 24 novembre 2019
    • Stazione ferroviaria S. Caterina
Torna su
ReggioToday è in caricamento