Riapertura discarica Comunia, Ancadic: "Politica locale dove sei"

Le associazioni nel corso dell’incontro pubblico organizzato da M5S, a Lazzaro presso il centro turistico di accoglienza, hanno chiesto quale sia il pensiero sulla questione da parte dei rappresentanti della Città metropolitana

Proseguono le contestazioni da parte delle associazioni sull'apertura della discarica di Comunia, Ancadic chiede risposte. Nel corso dell’incontro pubblico  di sabato 10 agosto 2019, tenutosi a Lazzaro presso il centro turistico di accoglienza porta di accesso all’area grecanica, organizzato dal M5S per discutere sulle tematiche: discarica Comunia e ex liquichimica di Saline Joniche, abbiamo potuto rilevare  che lo stesso M5S non condivide il progetto  di riapertura della discarica di Comunia  come discarica di servizio dell’impianto di Sambatello.

E’ stato per noi nel merito il primo segnale  che la politica reggina abbia a nostra conoscenza espresso. Ci chiediamo quale sia il pensiero  e il parere sulle problematiche in questione da parte di tutte le forze politiche e in particolare del comprensorio metropolitano. Siamo fortemente delusi non solo dalla mancata partecipazione  politica all’incontro ma anche, e soprattutto dall’assordante silenzio sulle tematiche di forte rilevanza  per la comunità mottese. Ribadendo che questa associazione  è apartitica non può che domandarsi quale siano gli eventi e le problematiche in cui le forze politiche  e partitiche esprimono  in maniera trasparente le proprie opinioni e il proprio coinvolgimento..
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La morte di Carlo Alberto non sarà vana: espianto salverà vita a bimba di 10 anni

  • E' il giorno del dolore, lacrime e applausi al funerale di Carlo: "Ha amato la vita fino all'ultimo"

  • Incidente a San Leo, morto il ragazzo gravemente ferito: donati gli organi

  • Rissa al Burger King sul corso Garibaldi, calci e pugni tra i tavolini dell'ex teatro Siracusa

  • Scacco alla potente 'ndrina degli Alvaro, arrestati boss e luogotenenenti: i nomi

  • Comunali, Maria Laura Tortorella è in campo per liberare Reggio: "Una città violentata"

Torna su
ReggioToday è in caricamento