Natale, niente luci in città? Arriva il post del primo cittadino:"Stiamo lavorando da inizio autunno"

Vi era grande preoccupazione per l'assenza di lumninarie e eventi organizzati in previsione delle imminenti feste, ma a chiudere la questione arriva il messaggio di Falcomatà che annuncia preparativi ed eventi

I lavori a palazzo San Giorgio

Eravamo tutti in apprensione, siamo al 4 dicembre e ancora non si sapeva nulla su eventi e addobbi in previsione delle imminenti feste natalizie. Per fortuna, proprio poche ore fa il primo cittadino Giuseppe Falcomatà, ha rassicurato tutti, con un corposo post su Facebook con il quale annuncia i programmi dell’amministrazione per queste feste. Orbene, l’incipit, da buon amante di film e letteratura, è suggestivo ed evocativo: 

‘S'accendono le luci’. Fervono i preparativi per il Natale a Reggio, abbiamo fatto poco clamore, affrontiamo in questi giorni importanti snodi amministrativi, ma non abbiamo rinunciato a rendere la nostra città luminosa e accogliente, lavorandoci da inizio autunno”. 

“Per regalare ai nostri bambini giorni di felicità, così come si fa in tutte le famiglie, dove al di là delle contingenze, ognuno cerca di vivere i giorni di festa al meglio. E anche noi rincorriamo lo spirito giusto, non per nascondere i problemi ma per rinnovare la speranza di una realtà più semplice e soprattutto più vivibile nella nostra città”.

"Concluse le manifestazioni di interesse - prosegue il post del sindaco -,  per proporre idee e iniziative. Sabato prossimo presentiamo il cartellone degli eventi natalizi in conferenza stampa. Ci sono gli ingredienti ormai divenuti abituali: i mercatini nelle piazze, le luci, gli eventi solidali e di spettacolo e qualche novità. Intanto vi invito a partecipare agli eventi inaugurali. Venerdì 6 dicembre alle 19 accenderemo l'albero solidale e colorato, assemblato dalle piastrine di tessuto dai volontari dell' Ail sulle scalinate del teatro Cilea. Domenica 8 dicembre, festa di luci e suoni a piazza Duomo, che terminerà con l'accensione del grande albero”. 

 Cosa ancor più importante per il primo cittadino e che, sottoliena nel suo messaggio è che i cittadini rinnovino la calorosa adesione e partecipazione agli eventi in programma  "per -scrive Falcomatà- fare insieme un regalo a noi stessi per rendere le nostre feste divertenti e solidali. Scommettiamo sulla nostra capacità di rendere Reggio un posto migliore, non schiacciato dalla perdita di prospettive ma rassicurati dalla bellezza del nostro stare insieme”. 

E per concludere Falcomatà non si lascia scappare l’occasione per ritornare sulla querelle che lo vede protagonista insieme al numero uno di Sacal, Arturo De Felice, sottolineando con ironia: “Anche se i voli e i treni per tornare a casa costano un botto, Reggio vi aspetta. Il sindaco non può pagarvi il biglietto salato per tornare a casa ma può rendervi più dolci questi giorni di festa”.

Cosa che al momento ci interessa di più è che il Natale per la nostra città sembra essere salvo e non vediamo l'ora di conoscere quali saranno gli appuntamenti previsti dall’Amministrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raccolta differenziata porta a porta: modificata la sede di consegna kit

  • Maxi truffa all’Inps, false assunzioni per ottenere indennità: 458 denunce a San Luca

  • Pedone travolto sul viale Messina, trovata pirata della strada: è una donna di 90 anni

  • Gioielliere “evasore totale” incastrato dalla guardia di finanza

  • Incidente sulla Messina-Palermo: morto Claudio Paci, percussionista dei Mattanza

  • Salvini in città, Imbalzano: "Soddisfazione ed entusiasmo per la visita del leader della Lega"

Torna su
ReggioToday è in caricamento