Reggina-Vibonese, le pagelle amaranto: Reginaldo-Corazza coppia d'oro

Gli amaranto ottengono la terza vittoria in campionato davanti al pubblico amico, dopo le nette affermazioni contro Cavese e Bisceglie

Simone Corazza e Ferreira Reginaldo a fine gara

Il fattore Granillo sta diventando una certezza. Tre partite in casa, più la prima vittoria stagionale in coppa Italia contro il Vicenza, fanno quattro successi complessivi tra le mura amiche. Nel lungo e complesso campionato di Serie C, la Reggina potrà sfruttare l'arma in più, trasformando il proprio stadio in un vero fortino inattaccabile. La Vibonese è stata l'ultima, in ordine di tempo, ad arrendersi allo strapotere casalingo degli uomini di Toscano. I beniamini del pubblico non hanno certamente messo in campo la migliore prestazione dell'anno sul piano del gioco, ma in termini di concretezza non si può sindacare nulla. Serve proprio questo per andare lontano nel girone: concretezza.

Tabellino e cronaca di Reggina-Vibonese

In una partita di controllo totale, dove le occasioni da arginare non sono contemplate, le prestazioni dei singoli giocatori non possono che essere in generale positive. Si poteva dare di più, ma nell'equilibrio del match le giocate amaranto sono bastate per fare la differenza.

Le pagelle

Guarna 6: Classico spettatore non pagante. Non perfetto in alcuni rinvii dal fondo, ma non viene praticamente mai chiamato in causa.

Bertoncini 6.5: Solita ottima prestazione di carattere e conoscenza del ruolo. La difesa è ben collaudata e le sue letture si rivelano sempre corrette.

Loiacono 6.5: Cambiano gli avversari ma non le sue giocate. Imprescindibile al centro della linea a 3, orchestra il reparto con attenzione e diligenza.

Rossi 6: Il più propositivo dei tre, si concede alcune scampagnate oltre il centrocampo, non essendo preciso in alcuni frangenti. Si fa trovare, comunque, pronto per svolgere i suoi compiti difensivi.

Garufo 6.5: Classica la sua prestazione di ottima fattura sulla fascia destra del campo. Non accende la luce prepotentemente come in altre circostanze, ma in fatto di cross e verticalizzazioni ha pochi rivali sul terreno di gioco del Granillo.

Bianchi 5.5: Unica nota non estremamente positiva nello scacchiere di Toscano. Il suo apporto alla manovra non è incisivo. Meglio in fase di non possesso. Dal 33' st Sounas sv.

De Rose 6.5: Solo un tempo per lui, ma di grande spessore tattico. Crea buone trame di gioco e innesca ottimi corridoi per i suoi compagni. Fondamentale la sua presenza in mezzo al campo, anche in fase difensiva. Dal 1' st Salandria 6: Nessuna sbavatura ma nemmeno acuti. Entra in un secondo tempo ormai già indirizzato.

Rubin 6: Si propone, è disposto alla corsa avanti e indietro sulla fascia sinistra ma non offre palloni invitanti alla sua squadra. Riesce ad inserirsi bene in area, ma sopratutto in un frangente non concretizza. Dal 13' st Bresciani 6.5: Entra con il giusto piglio nel match, senza doversi ambientare. Di contenimento, la sua prestazione è impreziosita da alcune buone letture difensive.

Doumbia sv. Dal 25' pt Corazza 7: Entra dopo l'infortunio del suo compagno di reparto e dimostra di essere imprescindibile per gli amaranto. La fame e la voglia di lottare su ogni pallone fanno la differenza. Il suo senso del gol è strepitoso: quattro reti in altrettante partite consecutive. Sarà difficile prendergli il posto. Denis è avvertito.

Reginaldo 7: Ritorna il solito ottimo attaccante dopo alcune prestazioni in chiaro/scuro. Mobile e veloce, svaria e non da punti di riferimento. Sul primo gol, la sua giocata è decisiva. Autore anche dell'assist della seconda marcatura, la sua visione di gioco è differente. Dal 13' st De Francesco 6: Entra in un contesto già ben delineato e la sua efficacia è relativa, ma con alcune trame di gioco in mezzo al campo, dimostra di potersi guadagnare più spazio nelle prossime uscite.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bologna, partita di calcio finisce in rissa: arrestati tre reggini e due catanzaresi

  • Il gelatiere Marcianò e sua maestà il bergamotto vincitori assoluti della MAG Gelato Challenge

  • Festa al Castello Aragonese, a Palazzo San Giorgio arrivano i carabinieri

  • Incidente sul raccordo autostradale, coinvolte due auto: traffico paralizzato

  • Carcere di Arghillà, sei ispettori per quasi 400 detenuti: la denuncia di Uilpa

  • Scoperto piccolo bunker con droga, armi e soldi "sporchi": 45enne finisce in manette

Torna su
ReggioToday è in caricamento