Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

'Ndrangheta, maxi blitz a Torino: i pizzini in carcere e i nomi dei reggini arrestati

L'operazione Cerbero di carabinieri e guardia di finanza nell'hinterland piemontese. Fermate 71 persone per associazione mafiosa e traffico internazionale di droga

 

Le mani della 'ndrangheta sono arrivate anche in Piemonte. Questa mattina maxi operazione di carabinieri e guardia di finanza contro le locali di Volpiano e San Giusto Canavese. I militari hanno notificato a Torino, Reggio Calabria, Milano e Catania 71 misure di custodia cautelare per associazione mafiosa e traffico internazionale di droga. Sei gli indagati accusati anche di riciclaggio e trasferimento fraudolento di valori. Sotto chiave beni, conti correnti e quote societarie. I provvedimenti sono stati emessi dal gip su richiesta della Direzione distrettuale antimafia.
    
I dettagli dell'operazione Cerbero

I nomi dei reggini arrestati: 

Antonio Agresta nato a Platì, 46 anni, residente a Volpiano; Michele Agresta, nato a Locri, 27 anni, residente a Volpiano; Natale Agresta, nato a Cuorgne, 45 anni, residente a Platì; Domenico Alvaro, nato a Palmi, 42 anni, residente a Chivasso;  Antonio Barbaro, nato a Locri, 33 anni, residente a Cava Manara (Pavia); Antonio Barbaro, nato a Locri 29 anni, residente a Platì; Domenico Barbaro, nato a Locri 26 anni, residente a Platì; Saverio Barbaro nato a Locri, 30 anni, residente a Trezzano sul Naviglio (provincia di Milano); Domenico Catanzariti, nato a Locri, 37 anni, residente a Platì; Francesco Catanzariti, nato a Locri, 46 anni, residente a Platì; Pasquale Catanzariti, nato a Locri, 39 anni, residente a Platì; Cosimo Iaconis, nato a Portigliola, 61 anni, residente a Mazzè; Francesco Macrì, nato a Locri, 43 anni, residente a Volpiano; Francesco Priolo, nato a Casignana, 60 anni, residente a Feletto; Giuseppe Romeo, nato a Platì, 67 anni, residente a Volpiano; Domenico Spagnolo, nato a Locri, 40 anni, detenuto a Ivrea; e Domenico Surace, nato a Seminara, 48 anni, residente a Vellezzo Bellini (provincia di Pavia).

Agli arresti domiciliari: Giovanni Versaci, nato a San Luca, 68 anni, residente a Torino.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ReggioToday è in caricamento