rotate-mobile
Animali

Gaia, l’adorabile gatta dai piedi neri che potrebbe salvare la razza dall’estinzione

Gaia è uno splendido felino che appartiene a una delle razze più abili nella caccia e che purtroppo è a rischio estinzione: i gatti dai piedi neri

I gatti hanno un aspetto dolce e si ha subito voglia di riempirli di coccole. Alcuni di questi, però, dietro a un musetto bellissimo nascondono un carattere particolare. Tra questi ci sono i gatti dai piedi neri conosciuti anche come “tigri del formicaio”. Sono originari dell’Africa e si contraddistinguono dagli altri perché sono abili cacciatori e feroci con le loro prede, ma non con gli uomini. Nonostante sia una razza molto brava nella caccia, rischia purtroppo di estinguersi.

Uno degli ultimi esemplari dei gatti dai piedi neri che ha attirato l’attenzione è Gaia, una gattina di appena otto mesi che è arrivata all’Hogle Zoo nello Utah.

I gatti dai piedi neri sono abili cacciatori

I gatti dai piedi neri, come abbiamo visto, sono originari dell’Africa, in particolare della Namibia, Sud Africa e Botswana. Si muovono principalmente nelle piante sabbiose ed erbose, evitando accuratamente le aree rocciose e ricche di cespugli per mettersi al riparo da possibili predatori. Sono tra i felini più piccoli presenti nel continente e hanno dimensioni ridotte rispetto agli altri gatti. Nonostante queste caratteristiche, sono molto abili nella caccia, anche di esemplari più grandi di loro, tanto da arrivare a saltare fino a 2 metri in altezza e 3 metri di distanza. I gatti dai piedi neri, poi sono animali notturni perché è proprio in questo momento della giornata che attaccano le loro prede arrivando a ucciderne fino a 14/15 al giorno.

Il loro aspetto è molto simile agli altri felini, hanno un pelo molto morbido e fitto sui toni del beige con diverse macchie. Per vivere in zone desertiche il loro fisico si è adattato: dal cranio, infatti, svettano due ampie orecchie per captare ogni rumore. Inoltre anche le zampe si sono adeguate alla perfezione, in effetti il loro nome deriva proprio dal colore dei cuscinetti (neri) che li protegge dal calore della sabbia desertica.

Selkirk Rex, l’adorabile e affettuoso gatto dallo splendido pelo riccio 

I gatti dai piedi nei sono in via di estinzione

Gaia è arrivata all’Hogle Zoo lo scorso ottobre e faceva parte di una cucciolata formata da quattro gattini nata al Fossil Rim Wildlife Center in Texas. Il motivo del suo trasferimento è legato al rischio della razza di estinguersi. Mentre in Africa nel 2016 si era arrivati a contare meno di diecimila esemplari allo stato brado, in America ce ne sono appena 28 nel Consorzio dei gatti dai piedi neri.

Proprio quest’ultimo vorrebbe preservare la specie e l’arrivo di Gaia è un passo in avanti in questa direzione. Fin da subito la gattina ha dimostrato un carattere energico, da vera guerriera. Quando diventerà più grande farà la conoscenza di Ryder, gatto maschio dai piedi neri e l’unione tra i due potrebbe portare alla creazione di un allevamento in grado preservare la razza dall’estinzione.

Gatto Balinese: origini, particolarità e abitudini del parente più famoso del Siamese 

Articolo originale su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gaia, l’adorabile gatta dai piedi neri che potrebbe salvare la razza dall’estinzione

ReggioToday è in caricamento