Bandiere Blu 2020 a Roccella, il sindaco: "Con grande orgoglio e soddisfazione gioiamo"

Il Comune festeggia il 18esimo riconoscimento per la spiaggia e il quarto per l’approdo turistico Porto delle Grazie. La realtà roccellese è l'unica nella provincia di Reggio a poter esporre il prestigioso vessillo

Il mare di Roccella Jonica

Fiori all'occhiello del nostro territorio, le spiagge e i porti calabresi rappresentano un vero punto di forza per l'intera Regione. Lo può ben dire anche il Comune di Roccella Jonica che, nonostante l'emergenza covid-19 e i mesi delicati che si stanno vivendo, può finalmente gioire per il premio delle Bandiere Blu.

Quest'anno la tradizionale cerimonia della Fee per comunicare le varie località marine vincitrici si è tenuta in video conferenza, con Roccella Jonica invitata e "con grande orgoglio e soddisfazione gioiamo, perché la Bandiera Blu di Roccella da oggi è maggiorenne”, come fa sapere il sindaco Vittorio Zito. 

L'ottimo traguardo raggiunto manda di diritto la cittadina all'interno del ristretto club delle spiagge con più di 18 anni consecutivi insieme alle Bandiere Blu. La spiaggia come orgoglio, seguita da un'altra soddisfazione legate al medesimo riconoscimento anche per gli Approdi al Marina Porto delle Grazie, ottenuto per la quarta volta.

La realtà roccellese e i suoi successi sono stati commentati dallo stesso sindaco Zito: "Se in situazioni normali la possibilità di issare la Bandiera Blu a garanzia della qualità dei servizi di gestione delle spiagge e del mare è sinonimo di sicurezza sulla qualità della vacanza per i turisti che scelgono le località premiate dalla Fee, in questo particolare momento questo riconoscimento ha una valenza ulteriore, perché significa l’attenzione che Roccella pone nei servizi di accoglienza dei bagnanti e nella tutela della spiaggia e del mare.

Sulle fondamenta di questa attenzione certificata in modo così autorevole - aggiunge il primo cittadino - stiamo costruendo un quadro di riferimento procedurale, organizzativo e tecnologico in grado di individuare utili misure di contenimento del contagio da covid-19, con l’obiettivo di garantire la salute e la sicurezza degli utenti della nostra meravigliosa spiaggia. Per questo voglio ringraziare la Fee Italia per non aver voluto interrompere l’iniziativa Bandiera Blu, mettendo in campo uno sforzo straordinario per consentire ai comuni rivieraschi che eccellono nella gestione dei servizi in spiaggia e nella tutela del mare di raccogliere i frutti del lavoro di un’ intera stagione.

E a proposito di lavoro fatto, voglio ringraziare - termina Zito - il Responsabile dell’Ufficio Tecnico ing. Lorenzo Surace, l’Amministratore Unico della Jonica Multiservizi Spa ing. Vincenzo Garuccio e i dirigenti, impiegati e operai della società per la professionalità con la quale hanno curato la candidatura e le azioni di tutela ambientale che hanno reso possibile il raggiungimento di questo importantissimo traguardo” .

Tempo di sorrisi e felicità anche per l'amministratore unico della Porto delle Grazie s.r.l Fabio Filocamo, il quale ha formulato: "Vivissimi complimenti anzitutto al Comune e alla Cittadinanza di Roccella Jonica per una Bandiera Blu ormai adulta e quindi consapevole. Vista lunga, sforzo collettivo e motivazione durevole portano al risultato. Il riconoscimento che la Fee, pur in tempi difficili, conferisce anche al Porto delle Grazie è ancora in erba, ma è vissuto con furore e voglia di crescere, anno dopo anno. Condividendo un impegno e valori alti. Il Marina di Roccella è apprezzato dai clienti internazionali per la qualità dell’accoglienza, il verde della pineta e il blu di un’acqua che, nei porti, di rado è così limpida. Nobile è il rispetto dell’ambiente, ma pure necessario per preservare equilibrio e bellezza della natura. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ciò rende la Riviera dei Gelsomini così attraente. La pandemia ce lo ha ricordato. Sostenibilità – ha concluso Filocamo -  vuol dire anche sicurezza, benessere e professionalità: parole d’ordine per servizi ricettivi e turismo di qualità. La Bandiera Blu è un ottimo punto di partenza. Prepariamoci a una nuova stagione.” 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si nascondevano in Germania per sfuggire alla legge, un reggino fra i due italiani estradati

  • "Mandamento jonico", l'ex sindaco di Roghudi Lorenzo Stelitano ritorna in libertà

  • Festa di Madonna, la processione non si farà: la Sacra Effigie sarà esposta in Cattedrale

  • Incendiata l'auto di un imprenditore, la solidarietà di Confindustria e Ance Reggio

  • Trovato morto a Roma Rocco Panetta: il giovane gioiosano scomparso a giugno

  • Incidente rotatoria per Motta SG, auto "vola" e sbatte contro un muro: ferito il conducente

Torna su
ReggioToday è in caricamento