rotate-mobile
Il personaggio

Il compleanno a due di Marta con l'amato quasi marito Berlusconi

La bionda melitese spegne le candeline accanto al Cavaliere: "Niente è meglio che festeggiare con la persona che ami"

Una torta classica, che sembra fatta in casa, con in cima una candelina e un bacio sulla guancia del compagno. Così la melitese Marta Fascina, parlamentare e "quasi moglie" di Silvio Berlusconi, ha condiviso sulla sua pagina Instagram il giorno del suo trentatreesimo compleanno, celebrato qualche giorno fa accanto al Cavaliere ad Arcore, nell'intimità familiare della splendida residenza di Villa San Martino.

Qui la coppia ha trascorso questo momento di serenità, commentato così da Marta: "Non c’è festeggiamento migliore di quello trascorso con la persona che ami. Grazie a chi oggi ha voluto dedicarmi un pensiero per il mio compleanno". Parole seguite da hashtag all'insegna dell'amore ed emoticon di cuoricini - simili a quelli che appaiono nel profilo social della bella Fascina, dove campeggiano anche le immagini di due sposini, evidentemente raffiguranti lei e Silvio.

Sullo sfondo della tavola a cui i due fidanzati sono seduti davanti alla torta, si vedono anche i pupazzetti che li ritraggono fedelmente, ricevuti in dono dagli artigiani di San Gregorio Armeno, poiché Berlusconi e signora sono entrati quest'anno a far parte delle figurine della celebre via dei presepi napoletana. Nata a Melito Porto Salvo, Marta è infatti cresciuta a Portici e nel capoluogo partenopeo è circondata da grande affetto.

La stessa foto gemella e contraria, ma con lui che bacia lei, è stata postata da Berlusconi, annunciando festosamente la ricorrenza della sua amata. I commenti al post sono tutti di auguri a Fascina, con qualche prevedibile ironia da parte di quanti riservano frecciatine al legame tra Silvio Berlusconi e la sua Marta a causa della differenza d'età tra i due, che invece hanno voluto cementare la loro relazione con una simbolica cerimonia di tipo matrimoniale.

E qualcuno ammette tra i commentatori ammette: "Il bacio a una bella donna è la cosa più bella del mondo". Amore, ma anche, per il Cavaliere, una conferma dello status symbol rappresentato dall'avvenenza delle sue compagne ufficiali, dall'ex moglie Veronica Lario, a Francesca Pascale e ora Marta, a cui, nonostante gli anni, non smette di tenere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il compleanno a due di Marta con l'amato quasi marito Berlusconi

ReggioToday è in caricamento