Il designer reggino Giuseppe Fata conquista le passerelle della Parigi Fashion Week

Dopo Dubai l'artista ha presentato nella capitale francese il tributo Imperial a Karl Lagerfeld. L’ispirazione nasce per celebrare un grande della moda internazionale

Giuseppe Fata

Dopo il lancio della new collection "Royalty" dai Reali di Dubai e a Milano Fashion Week, il creative director dell’head sculpture designer, Giuseppe Fata, ha presentato alla Parigi Fashion Week, "Imperial", un tributo al kaiser della moda Karl Lagerfeld. 

L'evento si è svolto in occasione del Sammet International della moda, organizzato da DK Ambassador per promuovere i valori della pace e dell’accoglienza attraverso i talenti della moda di tutto il mondo. Giuseppe Fata considerato "Il genio dell’arte sulla testa" dalla Haute Couture di Parigi e dalle più prestigiose passarelle di tutto il mondo è di fatto (ri)conosciuto come il creatore dell’head sculpture design.

Una forma d’arte unica al mondo applicata e trasformata, dal pensiero creativo dell’artista, che plasma, rendendolo materico, un concetto di testa elegantissima, intesa come centro pulsante della vitalità dell’uomo. "E’ un piacere lavorare dove la cultura dell’alta moda è nata - ha affermato Giuseppe Fata - conduco la mia vita professionale e artistica al fine di promuovere sempre il Made in Italy e sostenere le nuove generazioni di creativi in Italia e all’estero".

"Imperial" scrive un altro capitolo del suo cammino nelle creazioni fatte ad arte. Confermando e riaffermando la sua forte identità legata da eleganza, gusto e raffinatezza. Fata rende così omaggio ancora una volta ai grandi nomi della moda di cui ha avuto l’onore di conoscere e lavorare in passato con Lagerfeld per le sfilate di Fendi. L’ispirazione su Lagerfeld nasce per celebrare un grande della moda internazionale, uomo e genio universale che ha saputo tramandare attraverso la sua arte i suoi disegni e il suo estro creativo l’idea di un continuo pensiero evolutivo alla modernità e trasmettendolo alle generazioni future.

Il copricapo è studiato e realizzato con cura dalle sapienti mani di Giuseppe Fata, che con precisione e assoluta meticolosità dimostra a ogni nuova creazione, di saper mixare raffinatezza di design e tecniche innovative. Una celebrazione assoluta del "Fatto a Mano", rigorosamente made in Italy.

Nella testa scultura sono riportate nelle sue forme alcuni dettagli che hanno segnato Karl nella sua vita di stilista e artista ma soprattutto il pensiero geniale del Kaiser della moda. Le mani simbolo di realizzare e creare, il volto avvolto nel mistero di quell’uomo dal carisma forte e penetrante, le teste che riportano una chiava geometrica e contemporanea su un capo contemplando la sua maestosità di indiscusso imperatore della moda. "La testa fa l’arte, - afferma Fata - perché il capo è l’arte dinamica dei nostri pensieri".

Per l’opera tribute a Karl Lagerfeld, Giuseppe Fata si è avvalso della speciale collaborazione di Nino Masso, storico modellista della maison Fendi. Special ambassador: la contessa Lady Joséphine d’Angelo Wellesley, testimonial della new collection head sculpture, le modelle di Top Fashion Model 2019 della Carmen Martorana Eventi. Collaborazione tecnica e relazioni con Parigi Francesco Petruzzelli, gli scatti d’autore sono a cura del fotografo Massimo Ruvio.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'albero dell'Ail davanti alla Pinacoteca: posizionato dai vigili del fuoco

  • Maxi truffa all’Inps, false assunzioni per ottenere indennità: 458 denunce a San Luca

  • Sant’Anna di Seminara, ricercato per furto d'auto: catturato dai carabinieri

  • Stuprata dal branco a 13 anni, costretta a fuggire al Nord per ricominciare a vivere

  • Incidente frontale tra due auto sulla Gallico-Gambarie: tre feriti

  • Pedone travolto sul viale Messina, trovata pirata della strada: è una donna di 90 anni

Torna su
ReggioToday è in caricamento