menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Venera Venticinque

Venera Venticinque

"Dimmi che mi ami ancora", il thriller psicologico della scrittrice Venticinque

Nuovo libro per l'autrice reggina già nota, per aver scritto due manuali su settore benessere-sanitario. Racconti tra realtà e fantasia ambientati in Calabria e Trento

E' arrivata l'ultima creatura editoriale di Venera Venticinque, autrice e scrittrice reggina già nota, per aver scritto due manuali per il settore benessere-sanitario: "Manuale di Etica in Estetica" - "La figura dell'Estetista Socio Sanitaria" - di cui si occupa con la sua associazione "Wellness  Health Academy".

 La stessa ha riscosso un grande interesse da parte dei media locali e nazionali con i suoi primi due romanzi: "Solitude e le Anime  Perdute" genere fantasy  e "Come Porpora nel Vento"- la Vita Celata di Iris Black genere storico, basato su fatti realmente accaduti legati al terremoto del 1908 che sconvolse Reggio Calabria e Messina, con la narrazione della storia di una vita dopo quella tragedia, creata dall'autrice.

Il 17 dicembre 2020 ha annunciato l'uscita del suo terzo romanzo: "Dimmi che Mi Ami Ancora" , genere thriller psicologico,  basato su fatti realmente accaduti e fantasia dell'autrice, ambientati tra la splendida Calabria  e Trento, riscuotendo forte interesse e consensi da parte dei suoi lettori e di chi si è avvicinato alla lettura dei suoi scritti.  A causa delle disposizioni in merito all'emergenza Covid-19, l'autrice farà una diretta in videochiamata con le persone che hanno acquistato il suo romanzo, che verranno omaggiate da una dedica firmata della stessa. Il nuovo romanzo è acqustabile su Amazon.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nasce la "Fede Reggina", gioiello ispirato al lungomare Falcomatà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento