“Io non mi arrendo”, al via alle riprese del cortometraggio reggino

Un cast tutto reggino e riflettori puntati sulle conseguenze socio-economiche generate dal Covid

Io non mi arrendo

Cominciate le riprese in città per il cortometraggio “Io non mi arrendo”, diretto e prodotto da Graziano Tomarchio. Un cast tutto reggino con Cettina Crupi, Nino Sgrò, Vanessa Millez, Dominga Pizzi, Domenico Giunta, e la partecipazione di Donatella Pristin.

Un lavoro che accende i riflettori sulle bellezze territoriali, ma anche sull'impatto che l'emergenza sanitaria sta  avendo sulla vita delle persone dal lockdown all'educazione sociale, passando attraverso usura, tradizioni e affetti familiari.

Non manca il riferimento al momento drammatico che stanno vivendo imprenditori e piccoli commercianti. Uno spaccato dunque sulle conseguenze socio-economiche che rischiano di fare molte più vittime dell'emergenza sanitaria. Nel cortometraggio si vuole lanciare anche un merssaggio di speranza per non arrendersi e andare avanti. Produzione realizzata grazie anche alla collaborazione di forze dell’ordine, gelateria Cesare e B&B La Giocosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lungomare di Reggio sbarca in Galles, il sogno di tre reggini chiamato “Calabrisella”

  • 'Ndrangheta, scatta l'operazione "Faust": 49 le persone tratte in arresto

  • Aperitivo con oltre 20 persone in un negozio etnico: cinque multe e attività chiusa

  • Certificano di "lavorare per Skai" prima di prendere l'aereo, denunciati in quattro

  • Brogli elettorali, inchiesta si allarga: avviso di garanzia per 29 componenti dei seggi

  • Controlli anti Coronavirus, 30 persone in un bar del centro: attività chiusa e sei multe

Torna su
ReggioToday è in caricamento