Nel segno della cultura, Italia Nostra Reggio Calabria festeggia i suoi primi 40 anni

L'associazione è impegnata nel campo dei beni culturali, ambientali e paesaggistici sin dal 1979. Il plauso del sindaco Falcomatà e dell'assessore Calabrò per le attività svolte in città

La sezione di Italia Nostra Reggio Calabria ha festeggiato a palazzo Alvaro il traguardo del quarantesimo anno di attività e di impegno in città. Il filo conduttore dell’iniziativa, promossa dall’associazione,  impegnata nel campo dei beni culturali, ambientali e paesaggistici sin dal 1979, è stato “L’impegno civile per la tutela e il sostegno del patrimonio culturale della Nazione”.

"Italia Nostra non è una semplice associazione culturale ma è un pilastro del patrimonio umano e culturale della nostra città – ha dichiarato il sindaco Falcomatà. Responsabilità, sensibilità, condivisione ed appartenenza, sono i sentimenti che mi legano profondamente alle pregevoli attività portate avanti dall’associazione fondata dal patriota Zanotti Bianco e che palesa la capacità di rendere condivisibile il nostro patrimonio culturale.

Un impegno che è stato costante e determinato nel tempo, ricordando i primi passi mossi dall’opera del fondatore, che proprio nella nostra città, nella ormai mitica sede dell’associazione nazionale per l’interesse del Mezzogiorno d’Italia, nei piccoli centri dell’Aspromonte e della Piana e su tutto il territorio calabrese ha avviato la sua grande azione in favore della Calabria e del Mezzogiorno.

Il primo cittadino ha "evidenziato come le attività dell’associazione riescano a coinvolgere con concretezza tutto il territorio metropolitano. Gli interventi in favore della biblioteca comunale del Fondo Zanotti Bianco, e il progetto sperimentale di strategie per la Biodiversità in ambiente urbano sul lungomare Falcomatà sono straordinari ma, non va dimenticata l’attenzione posta anche sui meravigliosi Giardini di Persefone, percorso botanico delle piante del mondo antico presso il Parco Archeologico di Locri Epizefiri, ed il premio nazionale del paesaggio vinto grazie allo splendido ed unico scenario della Costa Viola".

A congratularsi con l'associazione anche Irene Calabrò, assessore alla valorizzazione dei beni culturali, "la professoressa Martino e i rappresentanti dell’associazione hanno fatto della cultura la propria stella polare. Ogni attività di Italia Nostra è un’iniziativa mirata e non è fine a se stessa. Italia Nostra rende questo risultato tangibile anno dopo anno".

Per l'assessore "il dato concreto, in questa occasione si esemplifica con il restauro di questa parte di Fondo Zanotti Bianco, un valore aggiunto della nostra Biblioteca comunale. Solo due città in Italia possono vantare un Fondo Zanotti Bianco, ovvero Roma, presso l’Associazione nazionale d’interesse per il Mezzogiorno d’Italia e Reggio Calabria. Reggio è la custode di un messaggio, quello del fondatore di Italia Nostra, che cammina attraverso i piedi di questa pregevole associazione e ragiona con le parole ed i pensieri grazie alla mission da lui progettata".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine è stato posto l'accento sull'attività di valorizzazione del sito di Sant’Agata, un altrotraguardo importante raggiunto nel 2019. Italia Nostra ha proposto il vincolo di interesse archeologico che è stato avviato quest’anno dalla soprintendenza. Nel 2012 erano iniziati gli scavi, oggi, il sito archeologico, reso accessibile dall’Amministrazione comunale ha già raggiunto un boom di visite.
Grazie ad un avviso pubblico è stato reso agibile in modo da poter ammirare un sito unico e strategico che è in grado di raccontare la Reggio antica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, in Calabria 11 nuovi casi e focolaio a Reggio dopo un apericena: 8 i positivi

  • Covid, ordinanza della Santelli: obbligo di mascherine e tamponi per chi rientra da 4 Paesi

  • Covid, focolaio dopo una festa di compleanno: i titolari del Papo's Cafè fanno chiarezza

  • Comunali, Falcomatà presenta la lista Innamorarsi di Reggio: i nomi dei candidati

  • Coronavirus, da positivo a negativo medico del Grande ospedale metropolitano

  • Rientri, sbarchi e assembramenti: nuova ordinanza della Regione Calabria

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ReggioToday è in caricamento