rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pennellate di legalità sui muri di Reggio con l'omaggio di Allegra a Falcone e Borsellino |VIDEO

Quasi ultimato il murales realizzato dall'artista reggino su un palazzo di viale Europa: "Grazie a Soseteg che per i trent'anni dalle stragi ha voluto incastonare a Reggio Calabria questi due esempi di vita"

“Gli  uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini”. Con le celebri parole di Giovanni Falcone, l'artista Alessando Allegra presenta su Facebook  la maestosa opera che sta realizzando sulla  facciata di un palazzo di nuova costruzione della città sul viale Europa, in prossimità del comando provinciale dei vigili del fuoco. Un murales, commissionato dall'azienda Soseteg per i trent'anni dalle stragi, che vale più di mille parole e che raffigura i volti dei magistrati Falcone e Borsellino traendo spunto dalla foto, ormai iconica, scattata dal fotoreporter palermitano Tony Gentile.

Murales Falcone Borsellino_ facebook Paravicini-2"Ho cominciato il lavoro a novembre - racconta Alessando a ReggioToday-  e l'ho completato a fine dicembre. Mancano solo gli ultimi ritocchi che saranno fatti a breve, quando le condizioni climatiche lo consentiranno. Opera questa che incarna l'ideale di un'azienda che ha voluto rendere omaggio a chi ha fatto della lotta alla mafia il suo scopo di vita". (foto Facebook Chiara Paravicini)

Ma quale significato ha per un artista ritrarre due personaggi di questo spessore? "L'arte figurativa da sempre - precisa - ha la capacità di rendere immortali  personaggi che altrimenti nella storia sarebbero rimasti sconosciuti. Nel loro caso si tratta di persone dal forte impegno sociale che hanno fatto della loro vita e della loro morte un messaggio per tutti noi e finchè restesteranno nei nostri ricordi non moriranno mai veramente. L'arte è il veicolo per incuriosire le persone e chiunque passerà da questa strada, anche le nuove generazioni, potranno conoscere la storia e l'esempio di questi due uomini". Soddisfatta anche l'azienda che ringrazia l'artista per il grande lavoro svolto.

Un'opera monocromatica, alta 9 metri e larga 7, dipinta a pennello con colori al quarzo idrorepellenti adatti per pittura parietaria esterna, dal forte valore simbolico nella quale ogni cittadino possa riconoscere l'importanza della lotta alla mafia: "Una lotta - aggiunge l'artista - che dovrebbe partire dai gesti quotidiani, perchè lo Stato e noi tutti cittadini siamo e saremo sempre più forti della mafia".

Dipinto dove non manca il tocco del giovane 34enne: "Ho creato dei rettangoli per far spiccare le due figure, in evidenza restano i visi, il colletto e la cravatta. Tutto il resto segue le logica della grafica attraverso linee rette che diventano parte di tutta l'opera. Grazie alla sensibilità di Soseteg srl - conclude l'artista - che ha desiderato incastonare, a Reggio Calabria in occasione dell'anniversario, queste due persone umane".

Video popolari

Pennellate di legalità sui muri di Reggio con l'omaggio di Allegra a Falcone e Borsellino |VIDEO

ReggioToday è in caricamento