Domenica, 26 Settembre 2021
Attualità

L'energia dei Plug Out Head torna con il singolo Mad Wolf

La punk rock band reggina annuncia l’uscita del nuovo Ep Apocalyptic Dream per il 3 settembre 2022. Anticipazione dell'album con il brano incentrato su un ragazzo immaginato come un lupo umanizzato

Energia, velocità e grande passione per la musica. Tutto mescolato insieme e inserito nel nuovo Ep Apocalyptic Dream, ultima fatica dei reggini Plug Out Head. La band, pronta ad uscire con il tanto atteso album il 3 settembre 2022, ha da poche ore rilasciato il singolo Mad Wolf come primo estratto.

I reggini ritornano così a far emozionate tutti gli amanti della buona musica a distanza di cinque anni dall’album Milkshake. Nello specifico di Apocalyptic Dream ci saranno un totale di sei pezzi pronti a far viaggiare attraverso vari generi, dal punk rock classico all’harcore e al rock alternativo. L’intento dei Plug Out Head è di mostrare tutto il loro approccio tirato, diretto e divertente in un’esplosione di musicalità.

Il brano Mad Wolf – ascoltabile su Spotify qui - va ad anticipare ciò che si troverà nel disco, andando ad elevare al massimo esponenziale il lato frenetico ed energico della band. Un singolo hardcore senza tanti fronzoli, quasi urlato e talmente carico che i reggini hanno registrato addirittura in presa diretta suonando live il pezzo tutti insieme. Gli stessi artisti hanno raccontato così i momenti legali all’incisione: “Abbiamo sentito che vista l'energia del pezzo, bello dritto e sparato, era la giusta situazione per divertirci a registrarlo come dal vivo tutti insieme in saletta, per ‘incollare’ meglio il tutto.”

copertina mad wolf - plug out head-2

Il testo di Mad Wolf racconta la storia di un ragazzo immaginato come un lupo umanizzato che viene trattato male da tutti. Nonostante le sue buone maniere e l’educazione, alla fine è costretto a combattere la società che lo circonda. Un significato profondo, dunque, incentrato sulla figura delle persone calme e pacate che a volte, davanti a delle circostanze ben precise, necessitano di reagire.

Chi sono i Plug Out Head

Punk rock band nata a Reggio Calabria nel 2013, i Plug Out Head sono entrati fin da subito in studio registrazione al Saan Record Studioreg insieme al sound e mix engineer Alessio “LeX" Mauro. 

Il primo singolo da loro pubblicato è Can Not Get Enough. Nel luglio 2014 partecipano, invee, all’importante contest PostePay Rock in Roma Factory. Un’apparizione che gli apre le porte dell’esibizione all’Ippodromo Campanelle durante l’apertura del concerto dei Placebo. Serata romana indimenticabile anche per la pubblicazione del secondo singolo ufficiale intitolato Take My Hand.

La prima edizione del Green Day Fest vede nuovamente protagonisti i reggini nel settembre 2014, mentre un anno dopo la band raggiunge lo studio di registrazione ed etichetta discografica Kreative Klan a Verona con l’obiettivo di registrare il loro primo album. Il 13 maggio 2016 esce Milkshake, una raccolta piena di sfumature, un mix di gruppi come Offspring, Ramones, The Clash, Green Day, Sex Pistols e non solo, dal quale lanciano il singolo My Grandma Is a Punk Rocker accompagnato da un videoclip prodotto da Officine Alpha.

Il buon successo permette ai Plug Out Head di andare in giro per l’Italia con il loro primissimo minitour. Nel 2018 partecipano anche al Gambarie Rock Festival, prima di arrivare al 2021 con l’attuale pubblicazione del nuovo il nuovo Ep Apocalyptic Dream.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'energia dei Plug Out Head torna con il singolo Mad Wolf

ReggioToday è in caricamento