rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

Il maestro Bagnato si aggiudica il primo premio del Conservatorio Cilea

Il concorso, che si è articolato in due fasi, eliminatoria e finale, si è concluso con la proclamazione di sette vincitori

Ancora un ennesimo successo per il maestro professor Alessandro Bagnato che, con il brano “String Time”, eseguito dal Cilea Saxofhono Quartet, formato da Vittorio Corasaniti (sax soprano), Alessandro Fida (sax contralto), Enrico Luca (sax tenore) e Davide Simone (sax baritono), si è aggiudicato il primo premio del conservatorio Cilea - categoria G, riservata ai compositori.

Il concorso, che si è articolato in due fasi, eliminatoria e finale, si è concluso con la proclamazione dei sette vincitori, uno per categoria, avvenuta lo scorso 12 ottobre presso il salone dei concerti dello stesso conservatorio, articolate in: solisti strumenti a fiato, solisti strumenti a tastiera, solisti strumenti ad arco e a corda, solisti strumenti a percussione, jazz, solisti canto, e composizione.

Ai vincitori è stato attribuito il prestigioso premio messo in palio, consistito in una bellissima pergamena più denaro, dall’Istituto diretto dal maestro Maria Grande, che ha organizzato in modo impeccabile l’evento. Un'iniziativa, quella posta in essere dal Conservatorio Cilea, che conferisce linfa vitale alla musica reggina, in particolare dopo la lunga pausa causata dalla pandemia, e attribuisce il giusto riconoscimento all’impegno profuso in anni di studio e dedizione alla musica da tutti gli studenti dell’istituto reggino, dal quale ogni anno escono artisti che si affermano in Italia e all’estero; ciò grazie anche ad un corpo docenti di altissima professionalità.

A consegnare il premio il presidente di giuria, composta da professori che non avevano avuto rapporti di docenza negli ultimi due anni con i concorrenti in gara, è stato il maestro  Eliseo Castrignanò, direttore d’orchetra, che nel corso della premiazione ha definito i vincitori vere e proprie eccellenze del nostro territorio.

Alessandro Bagnato è iscritto al biennio ordinamentale di Composizione sotto la guida del maestro Mario Guido Scappucci e docente di strumento presso il ministero della Pubblica Istruzione. Laureato in Scienze per la salvaguardia dei beni culturali e musicali con il massimo dei voti nel 2007, diplomato in pianoforte con una abilitazione all’insegnamento conseguita nel 2009, anch’essi con massimo dei voti, come citato in premessa dal 2017 è anche presidente dell’A.Gi.Mus. (Associazione Giovanile Musicale) sezione Città metropolitana di Reggio Calabria, costituita a Roma nel lontano 1949 per volere dell’Ente Morale della Farnesina, il cui statuto venne approvato dal ministero della Pubblica Istruzione del tempo, diretta espressione del MiC ed emanazione dell’Ente Morale della Farnesina.

Numerosi i corsi di perfezionamento ed i riconoscimenti conseguiti negli anni, così come varie sono le collaborazioni intraprese, dopo il conseguimento dei vari titoli di studio, con noti artisti del mondo dello spettacolo.
Il suo carattere eclettico e versatile ai vari linguaggi musicali gli ha consentito di stare al fianco di grandi registi come Flavio Trevisan, Mimmo Calopresti, Mario De Carlo, Alessio Pizzec, Renzo Giacchieri, Paolo Trevisi ed è stato diretto da prestigiosi maestri quali Daniel Oren, Julian Kovatchev, Alain Guingal, GuntherFruhmann, Gianluca Martinenghi, Carlo Palleschi e Sergio la Stella.

E’ stato assistant conductor al XV International Opera & Ballet Festival di Aspendos (Turchia) per l’Opera “Norma” di V. Bellini direttore Carlo Palleschi e Regista Flavio Trevisan; ha lavorato nei teatri di Vratza (Bulgaria) al Teatro Nazionale di Kalingrado (Russia), F. Cilea (Reggio Cal.), Politeama (Catanzaro) e Rendano (Cosenza).

Il 14 Maggio 2019 ha firmato le musiche per il teaser “Joe and the others” selezionato per il Festival di Cannes 2019, presentato in prima mondiale all’Italian Pavillon con Cinecità Luce e realizzato in coproduzione internazionale tra Italia e Canada. Intensa l’attività da compositore che lo ha visto protagonista di diverse collaborazioni in campo nazionale e internazionale quale il Premio Teatri Meridiani per la migliore colonna sonora on web e menzione speciale al Paranormal Media Festival di Maenza 2015.

Nel 2011 firma un contratto con la Hobby&Work per la collana Fiabe in Musical con la sua opera “Cenerentola” per la regia di Walter Manfrè, distribuita in Italia, Città del Vaticano e Svizzera Italiana. Ha scritto le musiche per un format prodotto da Sky “Just Married” in onda su piattaforma sul canale 425; lo scorso maggio ha firmato le musiche addizionali per la colonna sonora di Franco Eco del film “E Buonanotte” per la regia di Massimo Cappelli in coproduzione Italia/Bulgaria, Lime Film, Gala Film, con il contributo del Ministero della Cultura e prodotto da Rai Cinema.

E’ socio ordinario della ACMF – Associazione Compositori Musica per Film – associazione che annovera tra le proprie fila le grandi firme del cinema Italiano ed Internazionale come Ennio Morricone, Michael Nyman, Nicola Piovani, Roger Waters, Hans Zimmer.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il maestro Bagnato si aggiudica il primo premio del Conservatorio Cilea

ReggioToday è in caricamento