Stella al merito del lavoro, le modalità per la presentazione delle candidature

Le domande devono essere inoltrate entro e non oltre il 31 ottobre 2019 agli Ispettorati interregionali e territoriali del lavoro

Il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha comunicato che il 1° maggio 2020 saranno consegnate le decorazioni della “Stella al Merito del Lavoro” alle persone insignite, così come previsto dalla legge 5 febbraio 1992, n. 143.

L’istruttoria delle proposte di conferimento è curata dal ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Le domande devono essere inoltrate dalle aziende, dalle organizzazioni sindacali ed assistenziali e direttamente dai lavoratori interessati agli Ispettorati interregionali e territoriali del lavoro aventi sede nei capoluoghi di Regione diversi da quelli su cui insistono gli IIL, nonché all’Ispettorato territoriale del lavoro di Reggio Calabria, anche attraverso i relativi Ispettorati territoriali, entro e non oltre il 31 ottobre 2019 corredate dei seguenti documenti in carta semplice:

1 - autocertificazione relativa alla nascita;
2 - autocertificazione relativa alla  cittadinanza italiana;
3 - attestato di servizio e dei servizi prestati presso una o più aziende fino alla data della proposta o del pensionamento indicando l’attuale o l’ultima sede di lavoro;
4 - attestato relativo alla professionalità, perizia, laboriosità e condotta morale in azienda;
5 - curriculum vitae;
6 - autorizzazione da parte dell’interessato al trattamento dei dati personali (Artt. 13-14 Regolamento (UE) 2016/679);
7 -   residenza, recapito telefonico ed e-mail ove disponibile.


Inoltre si rende noto che potranno essere interessati anche i lavoratori italiani all’estero – di cui all’art. 5 della legge in argomento - con la precisazione che le eventuali candidature dovranno essere presentate alla rappresentanza diplomatica o all’Ufficio consolare di riferimento.

Le attestazioni di cui ai punti 3) e 4) ed eventualmente il “curriculum vitae” di cui al punto 5) possono essere anche contenute in un documento unico rilasciato dalla ditta presso cui il lavoratore presta servizio. Per ogni eventuale informazione, il candidato potrà rivolgersi direttamente alle strutture competenti – Ispettorati Interregionali del Lavoro e Ispettorati Territoriali del Lavoro. – L’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Reggio Calabria è  sito in Via Pio XI – Traversa De Blasio, 11 – 89133. Tel. 096563151 – mail :ITL.Reggiocalabria@ispettorato.gov.it

Potrebbe interessarti

  • Ferragosto, la storia e le tradizioni di una festa tutta italiana tra divertimento e buona cucina

  • Stella al merito del lavoro, le modalità per la presentazione delle candidature

  • Gerace, ottima performance musicale dell'orchestra Senocrito

  • La via dell’emancipazione, "La Strada" propone una toponomastica al femminile

I più letti della settimana

  • Incidente a Polistena, scontro tra auto e furgone: due persone ferite

  • Terremoto, scossa nella notte di Ferragosto: epicentro Condofuri, magnitudo 3.2

  • Incidente in Centro storico, sfonda una vetrina e finisce con l'auto dentro il negozio

  • "C'è ancora tanto da fare": Mauro e Neri, i vice sindaci della città a confronto

  • Tari, lotta agli evasori, Avr e Comune annunciano nuovi provvedimenti

  • Scilla, ragazzo disperso in mare: ritrovato vivo a Messina

Torna su
ReggioToday è in caricamento