Installazioni artistiche in città: ad imperitura memoria tronchi crollati e rami mai rimossi

Sono trascorsi mesi e gli alberi abbattuti dal maltempo e dalle malattie stazionano tristemente in ogni angolo di Reggio. I cittadini si indignano ma niente cambia

L'albero crollato nei pressi dell'Istituto Piria

Tronchi crollati e mai rimossi. Lasciati ad un triste destino proprio sul luogo dove hanno concluso la loro secolare esistenza. 
Sono passate le settimane, i mesi, ma niente è cambiato, sono lì ad imperitura memoria. Gli alberi abbattuti dal maltempo e dalle malattie, con i rami protesi verso il cielo, quasi a voler chiedere aiuto, si sono trasformati in desolanti installazioni artistiche, ricettacolo di rifiuti e di sporcizia varia ed eventuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal centro storico, alle strade della periferia, di quartiere in quartiere, la scena è sempre la stessa. I cittadini denunciano e si indignano ma a nessuno sembra interessare l'eliminazione delle tristi, indecorose e ingombranti presenze.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dentro la 'ndrangheta degli "invisibili" i boss "laureati" in contatto con le istituzioni

  • Boom di guariti a Reggio, il Gom è Covid free: dimesso l'ultimo paziente e sesto giorno a 0 contagi

  • Covid e Fase 2, che cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno 2020: ecco tutte le novità

  • La "scuola mafiosa" di Peppe Crisalli al figlio: "Quando si picchia, si picchia subito"

  • "Biciclette vietate sul lungomare Falcomatà", Zimbalatti: "Sanzioni per i trasgressori"

  • Il "signor Milano" e il rapporto privilegiato con i Carabinieri del rione Modena

Torna su
ReggioToday è in caricamento