Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità

La reggina Angelica allo Zecchino d’oro 2021, l’insegnante di canto: “E’ una forza della natura”

A raccontarci del piccolo talento canoro Francesca Ferrara: "Tutto ciò che è arte fa parte del suo mondo". Porterà sul palco la canzone "Un minuto" di Mario Gardini e Stefano Rigamonti

Comincia il conto alla rovescia per la 63°edizione dello Zecchino d’oro che vedrà la partecipazione del talento reggino Angelica Zina Cottone. La kermesse canora tanto amata dai bambini e  rinviata nel dicembre 2020 a causa del Covid andrà finalmente in onda il 30 maggio, alle ore 17.20, su Rai Uno con Carlo Conti e Mara Venier. Ma conosciamo più da vicino l’unica calabrese in gara, Angelica ha 9 anni ed è un concentrato di energia e positività, sul palco canterà "Un minuto" di Mario Gardini e Stefano Rigamonti.

A raccontarci della piccola artista la sua maestra di canto, Francesca Ferrara, che la conosce e la segue nel suo percorso musicale dall’età di tre anni e mezzo: “Angelica è una vera forza della natura - dichiara l’insegnante e direttrice di un coro gospel in città - ha dimostrato  attitudine alla musica e all’arte già da piccolissima è sempre stata un’amante del mondo Zecchino e conosce tutte le canzoni del festival, è un vero jukebox. Tutto ciò che è arte fa parte del suo mondo”.

E’ arrivata due volte in finale ma questa volta la sua canzone ha conquistato la giuria ed è pronta ad esibirsi a Bologna in compagnia del Piccolo Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni: “Abbiamo cominciato a studiare con un approccio ludico - continua l’insegnante - per poi andare a lavorare sulla tecnica. Lei ha una voce potente da calabrese potente, ha un approccio ai testi preciso e negli anni con l’aumento dell’estensione può spaziare nei diversi generi accostandosi anche a brani più melodici,musical e anche musica leggera”.

Angelica Zina Cottone 6-2

Angelica canta da piccolissima, fa parte del coro del Cilea, ha già partecipato a concorsi nazionali ed internazionali, studia anche pianoforte e non le mancano le esperienze a teatro : “E’ stata selezionata la scorsa estate, doveva esibirsi a dicembre ma poi l’edizione è stata rinviata a maggio a causa della pandemia”. La sua insegnante ricorda ancora il giorno in cui la bambina le ha telefonato per darle notizia: “Mi ha detto ci sono, ce l’abbiamo fatta. Durante questi mesi abbiamo lavorato tanto in simbiosi con l’Antoniano. E’ stato un bel lavoro crescere e consolidare questo inedito dal forte valore educativo”.

Il brano che presenterà “insegna che ogni minuto della vita è importante. Ognuno va vissuto al meglio” come spiega la stessa bambina nel video di presentazione su Rai Play: “Il brano è stupendo - aggiunge la docente di canto e pianoforte  – il testo è molto significativo. Musicalmente è un mix di parti ritmiche e melodiche”.  

Ma come  sta affrontando questi giorni Angelica in vista dell’esibizione  live?  “Si sente eccitatissima, esprime tanta gioia ed entusiasmo ma resta con i piedi per terra. Ha vissuto con emozione tutto il percorso, anche perché tutto nel festival è a misura di bambino e finalmente realizzerà un sogno: si vedrà in tv”.

Un traguardo  questo raggiunto grazie ad impegno e sacrifici: “E’ una grande soddisfazione per me questo risultato - conclude Francesca Ferrara - una soddisfazione mia quanto sua, perché ha lavorato tanto per raggiungere questo obiettivo e per una bambina della sua età non è facile. Per lei cantare sarà un ritorno alla normalità musicale a cui era abituata. Lei resta la mia piccolina, le faccio il mio più grande in bocca al lupo, la musica arricchisce sempre ma l’importante è divertirsi”.

Angelica Zina Cottone 16-2

La piccola Angelica (foto ufficiali Zecchino d'Oro)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La reggina Angelica allo Zecchino d’oro 2021, l’insegnante di canto: “E’ una forza della natura”

ReggioToday è in caricamento