Odore di fritto in casa? Ecco i trucchi per eliminarlo

I rimedi naturali per far sparire i cattivi odori in un batter d'occhio

Patatine, frittata, pesce fritto e chi più ne ha più ne metta. In generale dopo aver cucinato cibi fritti in  casa bisogna fare i conti con il terribile odore di frittura che pervade l’ambiente e nonostante si aprano porte e finestre non è facile liberarsene facilmente. Esistono però alcuni trucchi che vi aiuteranno a farli andare via in modo veloce e naturale.

Alcuni consigli per eliminare gli odori di frittura

Innanzitutto ci sono dei piccoli accorgimenti da seguire prima di cominciare a friggere le vostre pietanze. Assicuratevi che la porta della cucina sia chiusa e soprattutto usate l’olio giusto,olio di mais o di semi, l’importante è che sia di qualità. Dopo aver cucinato lavate immediatamente le pentole immergendole nell’acqua con il detersivo.

I rimedi naturali per far sparire la puzza di fritto velocemente

Acqua e alloro: versate in un pentolino l’acqua aggiungete qualche foglia di alloro e fate bollire per 5-10 minuti, eliminerà il cattivo odore.

Acqua e aceto: Accanto alla padella della frittura metterne un'altra con dentro acqua e aceto e lasciatela bollire per tutta la durata della frittura

Acqua e chiodi di garofano: in alternativa all’aceto si possono usare i chiodi di garofano, profumeranno l’ambiente in un batter d’occhio

Mela: aggiungete una fettina di  mela nell’olio  durante la frittura

Succo di limone: da aggiungere all’olio prima di cominciare a friggere

Scorza di limone: se non si vuole usare il succo di limone si può inserire nell’olio anche qualche scorza di limone

Prezzemolo: Prima di friggere immergere un mazzetto di prezzemolo nella pentola, non sarete delusi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
ReggioToday è in caricamento