rotate-mobile
Giardino

Verdure ed erbe aromatiche da piantare, ecco come coltivare l'orto in autunno

In questo periodo è possibile coltivare numerose varietà di ortaggi e piante aromatiche a km 0. Ecco cosa sapere al riguardo

L'autunno è una stagione particolare per gli amanti degli orti. Di seguito alcuni suggerimenti che indicano quali sono le migliori coltivazioni da piantare, e le informazioni su come fare. 

Preparare il terreno

Prima di tutto è necessario eliminare le erbacce, in particolar modo quelle infestanti, e poi "ruotare" (ovveroalternare) le coltivazioni al fine di non impoverire il terreno. 

Dunque, procedere con la pacciamatura per proteggere le piante deboli: meglio farlo "al naturale" con paglia o foglie secche, altrimenti ricorrere a teli biodegradabili

Le piante da coltivare

In autunno e inverno il clima è notoriamente più freddo rispetto all'estete o alla primavera. Le piante da scegliere - dunque - devono essere in grado di resistere alle basse temperature. Molto, ovviamente, dipende anche dalla zona in cui si vive. Inoltre, un altro fattore da considerare è dove posizionare il proprio orto. Su un balcone o un terrazzo è meglio selezionare un angolo al riparo dal freddo e dal vento.

Cosa coltivare sul terrazzo

Molte erbe aromatiche - come il timo, la salvia, la menta, il rosmarino o l’alloro - possono essere adatte al balcone o al terrazzo. Quelle citate sono piante in grado di resistere alle temperature invernali. Anche l’aglio è facile da coltivare e la messa a dimora dei bulbi si deve effettuare proprio nel mese corrente.

Tra le insalate, le più adatte al terrazzo sono l’indivia, la rucola e la valeriana perché resistono al freddo e amano il clima umido.

Le piante autunnali

Tra i prodotti da seminare in questa stagione ci sono gli spinaci (coltivabili anche in vaso), la cicoria, i ravanelli e il topinambur. Il tubero ormai diffuso anche in Italia viene raccolto e messo a cultura proprio in autunno.

Tra le colture che richiedono un clima fresco e un terreno ben drenato, cavoli e i broccoli devono essere seminati nel mese di ottobre. Anche i finocchi richiedono un terreno privo di ristagni d’acqua e per coltivarli, basta inserire i semi all’interno di solchi distanziati e profondi.

La cipolla - inoltre - è presente in molte ricette stagionali. Fa parte delle piante bulbose che devono essere piantate in questo periodo dell’anno poiché ha bisogno di terreni soffici e di un tempo di maturazione lungo.

Poi c'è la carota, utilizzabile tutto l'anno, e quindi non può mancare neanche in autunno; magari decidendo di sperimentare nuove varietà, tutte ricche di benefici per la propria salute. 

Prodotti online

Telo pacciamatura orto

Pacciamatura per piante

Kit semi erbe aromatiche

Set semi verdure assortite

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verdure ed erbe aromatiche da piantare, ecco come coltivare l'orto in autunno

ReggioToday è in caricamento