Venerdì, 24 Settembre 2021
Sicurezza

Come lavare bene frutta e verdura: ecco i consigli per eliminare i pesticidi

Il semplice lavaggio con acqua, infatti, non riesce ad eliminare tutte le sostanze chimiche, ma solo fino all’80%. Per avere un prodotto sicuro, possiamo ricorrere a metodi naturali!

Lavare frutta e verdura permette di eliminare i residui di terra e polvere, ma è anche un ottimo modo per rimuovere i pesticidi. Il semplice lavaggio con acqua, infatti, non riesce ad eliminare tutte le sostanze chimiche, ma solo fino all’80%.

Per avere un prodotto sicuro, possiamo ricorrere a metodi naturali!

La frutta con la più alta concentrazione di pesticidi

Come sappiamo la frutta e la verdura fa bene e deve essere assunta diverse volte a settimana, ma ci sono dei prodotti più a rischio rispetto ad altri come:

  • Mela
  • Sedano
  • Peperoni
  • Pesca
  • Pesche noci
  • Fragole
  • Uva
  • Spinaci
  • Piselli
  • Cetriolo
  • Mirtilli
  • Patata
  • Fagioli
  • Fave
  • Cavoli

Pur avendo un’alta concentrazione di sostanze chimiche, non dobbiamo rinunciare a questi alimenti, semplicemente è bene scegliere quelli provenienti da coltivazioni biologiche.

Accanto a questi prodotti, però, ci sono quelli con minore quantità di pesticidi e quindi più sicuri come:

  • Cipolla
  • Mais dolce
  • Ananas
  • Avocado
  • Cavolfiore
  • Asparagi
  • Mango
  • Melanzana
  • Kiwi
  • Melone
  • Pompelmo
  • Cocomero
  • Funghi

Come lavare la frutta e la verdura

Frutta e verdura biologica, sono la soluzione ideale se vogliamo metterci a riparo dalle sostanze chimiche, ma in minima parte anche questi alimenti hanno residui di pesticidi. Per mangiare prodotti sani, dobbiamo imparare a lavarli. Vediamo come pulire frutta e verdura

Come lavare la verdura

Lavare le verdure richiede tempo, soprattutto se è in foglie, ma è utile per eliminare possibili insetti, residui di terra e pesticidi, per avere un prodotto sano dobbiamo semplicemente:

  • Riempire una ciotola con l’acqua
  • Aggiungere un cucchiaio di sale e uno di aceto
  • Inserire le verdure
  • Lasciare in ammollo per 2 minuti
  • Strofinare con un pennello
  • Sciacquare con acqua corrente

Discorso a parte meritano i funghi, per molti è meglio pulirli con un panno umido, ma per avere un alimento sano, meglio effettuare una pulizia più approfondita.

Possiamo strofinare la superficie sotto acqua corrente con la spazzola per verdure e asciugarli tamponandoli con carta da cucina.

Come lavare la frutta

Spesso ci capita di mangiare la frutta con la buccia, anche se la laviamo accuratamente meglio non eliminarla solo se è di coltivazione biologica o certa, questo vale anche per la scorza degli agrumi che spesso sono i protagonisti di numerose ricette.

In ogni caso lavare la frutta e fondamentale, per quella a buccia liscia come ad esempio mele e ciliegie possiamo utilizzare una soluzione a base di acqua e bicarbonato.

Per quanto riguarda le fragole e i frutti di bosco, invece, questi devono essere sciacquati semplicemente con l’acqua fredda poco prima di mangiarli, per evitare si crei umidità e quindi muffa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come lavare bene frutta e verdura: ecco i consigli per eliminare i pesticidi

ReggioToday è in caricamento