Cornavirus, chef Cogliandro: "Resisti, Italia. Resisti, Calabria!"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ReggioToday

"Resisti, Italia. Resisti, Calabria. Uniti supereremo anche questo terribile periodo". Questo il senso di un videomessaggio carico di forza e speranza dello chef reggino Filippo Cogliandro, rivolto a tutta la nazione ed a tutti i suoi corregionali in questo momento drammatico.

“Come sappiamo – esordisce -, le misure restrittive sono state prorogate fino al 13 aprile ma adesso, ancor più di prima, sarà importante non mollare di un centimetro. Fondamentale non farsi abbattere da pessimismo e paura, anche se sono tante le persone e le aziende in grande difficoltà economica e tantissimi, purtroppo, coloro che non ce l’hanno fatta a superare questo nemico invisibile quanto letale”.

Lo chef Cogliandro, nonostante tutto, prova ad evidenziare i possibili aspetti positivi della situazione ma, al tempo stesso, chiede al Governo che siano aumentati gli aiuti per chi ha difficoltà economiche. “La Calabria e i calabresi – prosegue lo chef - stanno dimostrando grande forza e spirito di sacrificio. Il nostro territorio è da sempre afflitto dal problema del lavoro e, proprio per questo, i suoi cittadini riescono ad affrontare difficoltà e ristrettezze meglio di altri”.

Una situazione che però ha investito con maggiore forza le aziende, messe in ginocchio dall’emergenza e a rischio chiusura. “È necessario che il Governo – spiega -, faccia tutto il possibile per salvaguardare imprese e posti di lavoro”. Questo periodo di quarantena forzata, però, sta obbligando larga parte della popolazione, soprattutto quella più avanti con l’età, a compiere un salto tecnologico.

“Dobbiamo essere bravi a cogliere gli aspetti positivi anche in momenti complicati – afferma Cogliandro -. L’avvicinamento a internet di persone e aziende potrebbe rappresentare un vantaggio al termine di questa pandemia. L’Italia ha finalmente scoperto lo smart working, meglio tardi che mai! In particolare – aggiunge ancora -, la Calabria potrebbe approfittarne per raggiungere un adeguato livello tecnologico in ogni settore. Penso al commercio online, per i produttori un’occasione per raggiungere mercati di vendita diversi da quelli classici. La Calabria è una terra ricca di prodotti di eccellenza, quali il bergamotto di Reggio Calabria (ma non solo), che il mondo ci invidia. Non è il momento di fermarci – esorta tutti -, utilizziamo questa pausa per costruire il nostro futuro, coltivatori, produttori… tutti uniti! Se le aziende venderanno di più, le opportunità di lavoro aumenteranno”.

Al termine del video vengono segnalate, per i bisognosi, il numero del banco alimentare Caritas (0965 385551), i cui volontari provvedono a consegnare i prodotti alimentari a domicilio, ma anche le mense attive in città: Sbarre Gebbione - discesa Chiesa del Soccorso (tutti i giorni) Archi - presso le Suore (tutti i giorni) Catona - presso Ass Nuova Solidarietà (da Lunedi a Venerdì) Gebbione - presso chiesa San Luca (solo la Domenica) "Resisti, Italia. Resisti, Calabria. Uniti supereremo anche questo terribile periodo".  (Chef Filippo Cogliandro)

LINK VIDEOMESSAGGIO

Torna su
ReggioToday è in caricamento