rotate-mobile
La soddisfazione

L’Ada Reggio Calabria ottiene il riconoscimento di ente del terzo settore

Soddisfazione per l'importante riconoscimento è stata espressa da Mario Neto, alla guida dell’Associazione per i diritti degli anziani reggina

L’Ada Reggio Calabria è iscritta al Registro unico nazionale del terzo settore. Per l’Associazione per i diritti degli anziani reggina, guidata da Mario Neto, si tratta di un importante riconoscimento. La comunicazione è stata inoltrata ai vertici dell’Ada dalla Regione Calabria che, con il decreto dirigenziale numero 12994 del 25 ottobre ultimo scorso, ha provveduto a riconoscere la richiesta avanzata dall’associazione reggina.

Come si legge sul sito del ministero del Lavoro il Registro unico nazionale del terzo settore (Runts è il registro telematico istituito presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in attuazione degli articoli 45 e seguenti del Codice del terzo settore (Decreto legislativo 3 luglio 2017, numero 117), per assicurare la piena trasparenza degli enti del Terzo settore (Ets) attraverso la pubblicità degli elementi informativi che vi sono iscritti.

In buona sostanza, l’iscrizione al Runts consente di acquisire la qualifica di ente del Terzo settore (Ets) o, a seconda dei casi, quelle specifiche di Organizzazione di volontariato (Odv), Associazione di promozione sociale (Aps), Ente filantropico, Rete associativa; di beneficiare di agevolazioni, anche di natura fiscale, di accedere al 5 per mille e per specifiche tipologie di Età a contributi pubblici o  di stipulare convenzioni con le pubbliche amministrazioni; nei casi previsti di acquisire la personalità giuridica.

"Si tratta - ha detto Mario Neto - di un passaggio fondamentale che riconosce l’impegno storico dell’Ada reggina, che opera in stretta sinergia con la segreteria provinciale della Uilp di Reggio Calabria, nei confronti delle anziane e degli anziani della città e di tutta la provincia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Ada Reggio Calabria ottiene il riconoscimento di ente del terzo settore

ReggioToday è in caricamento