rotate-mobile
La solidarietà

Dipendente aggredita, le donne Cisl invocano più prevenzione

Le donne Cisl della città metropolitana di Reggio Calabria chiedono coerenti programmi atti a rendere più sicure le nostre città

"Come donne Cisl della città metropolitana di Reggio Calabria, condanniamo con estrema fermezza i comportamenti odiosi, subiti, per mano di gente scellerata, dalla lavoratrice della Teknoservice, aggredita e derubata in pieno centro storico". Lo afferma Nausica Sbarra che aggiunge: "Mentre manifestiamo tutta la nostra vicinanza e solidarietà, invochiamo maggiore prevenzione e altradedizione verso coerenti programmi atti a rendere più sicure le nostre città".
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendente aggredita, le donne Cisl invocano più prevenzione

ReggioToday è in caricamento