rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca

Aggredisce la moglie e minaccia di bruciarla con liquido infiammabile: in manette 59enne

Diversi gli episodi in cui l'uomo ha maltrattato la donna all’interno delle mura domestiche anche davanti agli occhi delle due figlie, di cui una minorenne

I maltrattamenti fisici e psicologici negli ultimi tempi erano diventati una costante. Diversi gli episodi in cui avrebbe aggredito la moglie anche davanti alle figlie, di cui una minore, con la minaccia di ucciderla con liquido infiammabile.

Per questi gravi fatti, un uomo di 59 anni, è stato arrestato dai poliziotti delle volanti e dagli investigatori della squadra mobile della Questura dopo delicate indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta dal procuratore Giovanni Bombardieri, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Reggio. L'uomo è 'accusato  di maltrattamenti contro familiari e conviventi, consumato ai danni della moglie in presenza dei figli minori.

Il provvedimento restrittivo, scaturito dalle indagini coordinate dal procuratore aggiunto Gerardo Dominijanni e dal sostituto procuratore Marco Lo Jodice, ha messo la parola fine alle aggressioni fisiche e psicologiche che, negli ultimi tempi, in modo continuo, l’uomo attuava nei confronti della moglie, a causa dell’abuso di sostanze alcoliche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce la moglie e minaccia di bruciarla con liquido infiammabile: in manette 59enne

ReggioToday è in caricamento