Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Centro

La donazione degli organi passa da una corretta informazione

Le associazioni “Amici del Museo” e AIDO, sezione provinciale di Reggio Calabria, hanno organizzato una conferenza con il Direttore U.O.C. Centro Regionale Trapianti - G.O.M., Pellegrino Mancini

Sì è tenuta, nei locali dell’ANMIG, la conferenza su "L’importanza di un’informazione corretta per lo sviluppo della cultura della donazione degli organi”  con Pellegrino Mancini, Direttore U.O.C. Centro Regionale Trapianti - G.O.M. Reggio Calabria, organizzata dalle associazioni “Amici del Museo” e AIDO, Sezione provinciale di Reggio Calabria.

Dopo il messaggio del Presidente regionale AIDO, Nicola Pavone, letto dalla cerimoniera Patrizia Liberale, è intervenuto Pasquale Conti, presidente provinciale AIDO, il quale ha evidenziato il valore profondo contenuto nel gesto umano com cui si  decide di donare i propri organi perché un altro possa continuare a vivere. E’ seguito l’intervento del presidente “Amici del Museo”, Francesco Arillotta, che ha sottolineato la concordanza di intenti dimostrata dalle due associazioni promotrici dell’iniziativa, per riaffermare il bisogno di Solidarietà, quando è finalmente possibile riprendere quei momenti di vita sociale che la pandemia sembrava voler cancellare. 

A sua volta, presa la parola, il direttore Mancini si è inizialmente soffermato nell’illustrare tutta la struttura ospedaliera cittadina, regionale e nazionale cui è affidata la gestione di questo così importante e delicato settore medico. Servendosi anche di opportuni riferimenti video, egli ha passato in rassegna tutto il complesso di organismi operativi diversi che sovrintendono a tutto il sistema. Ed ha efficacemente richiamato l’attenzione degli astanti sulle minuziose procedure che vengono seguite in tutti i momenti: dalla dichiarazione di disponibilità alla donazione fino al momento dell’effettivo trapianto degli organi dorati; a totale garanzia della migliore riuscita di così delicata operazione. Mancini ha poi richiamato le proprie, specifiche esperienze scientifiche e umane, con la testimonianza diretta dei genitori di un giovanissimo donatore e di un “trapiantato”, che ha potuto riprendere una vita normale grazie ad un trapianto di rene perfettamente riuscito. 

Sono seguiti una serie di interventi da parte dei presenti, che hanno chiesto all’illustre conferenziere chiarimenti ed approfondimenti, sull’argomento, che tanto intimamente coinvolge le coscienze di tutti.

Alla conferenza hanno presenziato anche le rappresentanti dell’Associazione ADISCO, signore Franca Tuccio e Renata Melissari, che hanno voluto così dimostrare l’attenzione anche di quella loro benemerita Associazione verso l’attività del Direttore Pellegrino Mancini e del suo eccellente staff ospedaliero.   

A conclusione della manifestazione, l’Associazione “Amici del Museo” ha fatto dono al direttore Mancini di un’artistica ceramica, realizzata dalla vicepresidente Minella Bellantonio. .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La donazione degli organi passa da una corretta informazione

ReggioToday è in caricamento