"Comitato d'affari" al Comune di Reggio, conclusa inchiesta "Reghion": 23 indagati

Le indagini hanno fatto luce su periodo compreso tra il 2013 ed il 2016. Nell’inchiesta non é coinvolta l’attuale Amministrazione comunale, guidata dal sindaco uscente, Giuseppe Falcomatà

La Procura della Repubblica di Reggio Calabria ha notificato l'avviso di conclusione indagini dell'inchiesta "Reghion" che ha fatto luce su un "comitato d'affari" capace di gestire la macchina amministrativa del Comune nel periodo compreso tra il 2013 ed il 2016.

L'attuale Amministrazione comunale, guidata dal sindaco uscente, Giuseppe Falcomatà, ricandidato alla carica di primo cittadino alle amministrative del 20 e 21 settembre, non é coinvolta nell'inchiesta.

Turbativa d'asta, corruzione, intestazione fittizia, traffico di influenze, corruzione per l'esercizio della funzione e associazione a delinquere sono solo alcuni dei reati contestati dal procuratore capo Giovanni Bombardieri e dal sostituto della Direzione distrettuale antimafia Stefano Musolino ai 23 indagati (di cui 3 società) che, secondo l'impianto accusatorio, avrebbero favorito l'assegnazione di appalti milionari a imprese dietro le quali si celava l'opera dell'avvocato ed ex parlamentare Paolo Romeo.

Romeo, come riporta l'agenzia Ansa, non è l'unico ex parlamentare coinvolto nell'inchiesta, l'avviso di conclusione indagini è stato notificato, anche all'ex senatore di Alleanza nazionale Domenico Kappler, accusato di associazione per delinquere e di essere il socio occulto o, comunque, portatore di cointeressenze sostanziali nelle imprese riferibili all'imprenditore, anche lui indagato, Alberto Scambia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'inchiesta sono coinvolti anche l'ex assessore regionale Luigi Incarnato, l'ex dirigente comunale di Reggio Calabria Marcello Cammera, l'ex dipendente della Regione Anna Maria Gregorace e la giornalista Teresa Munari. 
   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm contro il Covid: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • La Calabria verso il coprifuoco e la chiusura delle scuole: in arrivo nuova ordinanza regionale

  • Falcomatà battezza la sua nuova giunta: "Capaci di vincere le partite più difficili"

  • "Batteri coliformi nell'acqua", scatta il divieto per uso alimentare in alcune zone della città

  • Gallo e la M&G Holding, le Iene "indagano" sulla società del presidente amaranto

  • La droga in Sicilia arrivava via mare, due arresti sulle acque dello Stretto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ReggioToday è in caricamento