Domenica, 14 Luglio 2024
Il fatto

Appalti truccati, annullata la misura cautelare per Sebi Romeo

La decisione del tribunale del riesame. I legali Natale Polimeni e Giuseppe Camera parlano di "una vicenda dai contorni macroscopicamente travisati"

Il tribunale del riesame ha annullato l’ordinanza impositiva di misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria applicata al reggino Sebi Romeo, ex consigliere regionale del Partito democratico, per i presunti appalti truccati a Pozzuoli.

L’avv. Natale Polimeni e il collega di studio avv. Giuseppe Camera registrano con piena soddisfazione "un punto fermo in una vicenda dai contorni macroscopicamente travisati".

"Le ragioni esposte oralmente dall’avv. Polimeni dinanzi al TdL nella giornata di ieri - si legge in una nota dei legali - hanno trovato pieno accoglimento: infatti tutti gli indizi a carico (invero ben pochi) sono stati superati con argomenti ben più importanti di segno assolutamente innocentista.

I fatti per come effettivamente accaduti, la personalità di Romeo opportunamente illustrati in una memoria redatta dall’avv Giuseppe Camera hanno condotto a un giudizio del tutto opposto rispetto a quello illegittimamente prospettato nella gravata ordinanza, da questa difesa subito ravvisata come immotivatamente pregiudizievole dei diritti e delle libertà di Sebi Romeo".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appalti truccati, annullata la misura cautelare per Sebi Romeo
ReggioToday è in caricamento