menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via i lavori dei Contratti locali di sicurezza: si parte dalla strada di accesso a Ecolandia

Intervento del valore complessivo di circa 300 mila euro per quattro azioni all'insegna della rigenerazione urbana e di un modello di sviluppo sostenibile

Sono stati consegnati i lavori dei Contratti locali di sicurezza, un progetto "green startup" che riguarda la riqualificazione di alcune aree di Arghillà e che si sviluppa lungo quattro linee di intervento. La prima area interessa Largo Modenelle, la seconda la dotazione di verde urbano nell'area della piazzetta antistante il nascente ambulatorio di medicina solidale, la terza il centro di aggregazione giovanile con l'installazione di un orto didattico e di un piccolo playground e infine la quarta, l'opera di riqualificazione e manutenzione del parcheggio pubblico e della strada di accesso al parco Ecolandia.

Si tratta di un intervento del valore complessivo di circa 300 mila euro ma che ha una forte peculiarità legata all'approccio operativo che l'amministrazione comunale di Reggio Calabria ha inteso adottare e che si accompagna ad un'approfondita riflessione sulle prospettive della zona, grazie anche al prezioso lavoro portato avanti da anni in sinergia con il coordinamento di quartiere, e che ha anche visto la nascita di un masterplan volontario.

Una nuova idee di quartiere che vuole affermare un modello operativo basato sulla condivisione delle scelte che vengono fatte. Proprio grazie al masterplan è stato possibile definire un primo quadro conoscitivo dei bisogni e degli interventi necessari nel quartiere, naturalmente nel quadro delle risorse disponibili e degli obiettivi ad esse collegati. Quattro azioni che vogliono rappresentare anche un segnale concreto nella direzione della rigenerazione urbana, del potenziamento del verde urbano e della cura del territorio, guardando anche alle problematiche connesse ai cambiamenti climatici.

Arghilla lavori sindaco-2"E' senza dubbio un momento importante per Arghillà, con la consegna di lavori che hanno una valenza sociale e un forte impatto simbolico per tutto il quartiere", ha commentato il sindaco Giuseppe Falcomatà presente sul cantiere insieme al vicesindaco Tonino Perna, al progettista Santo Marra e ai tecnici del settore lavori pubblici.

"Interventi frutto di un'attività di programmazione e progettazione condivisa - ha aggiunto il primo cittadino - con le associazioni, il coordinamento di quartiere, con le realtà che gestiscono il parco Ecolandia. E proprio da Ecolandia abbiamo deciso di iniziare con i lavori di riqualificazione della strada di accesso al parco che vedranno l'utilizzo di materiale sostenibile e colorato e la
piantumazione di nuove alberature.

Il masterplan poi proseguirà in modo più ampio abbracciando il territorio di Arghillà - ha evidenziato il sindaco - e vedrà la nascita di orti urbani e la riqualificazione della piazza don Italo Calabrò, già oggetto di interventi di bonifica qualche anno fa. Non ultimo il progetto dei cantieri della bellezza che vedrà la nascita ad Arghillà di una sorta di parco dei murales, operando in continuità con quell'attività già avviata qualche anno fa nella giornata internazionale contro il razzismo con la realizzazione del murales dell'accoglienza che ancora oggi insiste nella zona della piazzetta".

"Un quartiere che vive ancora tantissime problematiche - ha poi concluso Falcomatà - che questa amministrazione è determinata ad affrontare con il consueto spirito costruttivo e soprattutto con una piena condivisione strategica, a cominciare dalle tematiche legate alla regolarizzazione degli alloggi, di concerto con il coordinamento di quartiere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento