Emergenza rifiuti, nella notte esplode la protesta ad Arghillà: i cittadini bloccano la strada |VIDEO

Sul posto l'intervento di carabinieri, polizia e vigili urbani. I mezzi dell'Avr hanno liberato la carreggiata da una quantità incredibile di spazzatura

 

L'esasperazione corre sul filo ed esplode nella notte. Arghillà, quartiere della periferia nord della città, è ormai in ginocchio, colpita al cuore, dimenticata, invasa dai rifiuti e annichilita dalla mancanza "perenne" dell'acqua.

Questa notte, i cittadini, sull'orlo di una crisi di nervi ormai conclamata, disperati per la mancata raccolta della spazzatura, non hanno retto più e, per protesta, hanno bloccato le strade d'accesso, riversando sulla carreggiata, una montagna di rifiuti. 

Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia, vigili urbani e i mezzi dell'Avr che hanno liberato la strada dall'immondizia. Pochi giorni fa, nella zona di Arghilla Nord un maxi incendio aveva mandato in fumo una quantità incredibile di spazzatura.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ReggioToday è in caricamento