Nascondeva coltelli e pistola dentro casa, arrestato un 71enne

Il colpevole ha subito confermato di possedere quanto rinvenuto dai finanzieri, dopo una perquisizione dell'appartamento. La pistola semiautomatica conteneva tre colpi nel caricatore

Gli oggetti sequestrati dalla finanza

La guardia di finanza di Reggio Calabria ha portato a termine un'operazione sfruttando attente ricerche di banche dati e attività informativa, dopo la quale è stato arrestato un pluripregiudicato, con precedenti per detenzione di armi e stupefacenti. Dopo una perquisizione in casa a carico del settantunene successivamente fermato, è stata rinvenuta una pistola semiautomatica cromata, con matricola abrasa, colpo in canne e caricatore inserito munito di tre colpi, calibro 7,65. 

Le fiamme gialle hanno, inoltre, trovato due grossi coltelli da cucina di 32 e 25 centimetri posizionati all'ingresso dell'abitazione e avvolti in un involucro artigianale. Tutti gli oggetti sono stati successivamente sottoposti a sequestro.  Il colpevole, al momento dell'accaduto, confermava di essere proprietario delle armi. Il responsabile, terminato il processo, è stato condotto nella casa circondariale di Arghillà.
 

Potrebbe interessarti

  • Estate reggina, ecco le zone a traffico limitato e le nuove aree pedonali della città

  • Manifestazione nazionale sindacati, Cisl Fp lancia l’appello al popolo dei dipendenti

  • Festa di solstizio d'estate alla Lega Navale con l'artista reggina Piergemma

  • Grande ospedale metropolitano, il Centro cuore salva la vita ad un subacqueo

I più letti della settimana

  • Grande Ospedale metropolitano: medico sospeso con l'accusa di truffa aggravata

  • Il decano degli arbitri calabresi Carmelo Loddo lascia il mondo del futsal

  • Mc Drive di Ravagnese, rapinatore morde la mano di un cassiere e spara agli agenti

  • Incidente mortale al porto di Gioia Tauro: perde la vita un uomo di 42 anni

  • Accettazione chiusa al Morelli, una cittadina segnala: “Facciamo rumore”

  • Estate reggina, ecco le zone a traffico limitato e le nuove aree pedonali della città

Torna su
ReggioToday è in caricamento