rotate-mobile
Cronaca San Luca

Uomo disperso in Aspromonte, ritrovato ed elitrasportato al Gom

Il disperso è stato rintracciato sulla strada verso il Casello di Cano, accanto ad un'auto bruciata, dai carabinieri e dai tecnici della Stazione di Soccorso Alpino Aspromonte

La stazione di Soccorso alpino Aspromonte del Soccorso alpino e speleologico Calabria è stata allertata intorno all'una di questa notte dalla centrale operativa del 112 di Bianco, per un altro disperso.

Le ricerche, si sono concentrate prima nella zona di Serro Cerasia, per poi spostarsi sulla strada che porta a Polsi. Successivamente, insieme ad una pattuglia dei carabinieri di San Luca, verso il Casello di Cano.

"La presenza, su questa strada, di un’auto bruciata - spiega il Sasc in una nota -  ha insospettito i carabinieri ed i tecnici della Stazione di Soccorso Alpino Aspromonte, che si sono fermati. Un carabiniere ha notato, poco distante dall’autovettura, una persona viva che si lamentava". L’uomo, in stato di ipotermia e con leggere ustioni sul corpo, è stato elitrasportato, con un elicottero del 118, al Pronto Soccorso degli ospedali Riuniti di Reggio Calabria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo disperso in Aspromonte, ritrovato ed elitrasportato al Gom

ReggioToday è in caricamento