rotate-mobile
Cronaca

Risolta la vicenda del piccolo Matteo, l'Asp: "Garantito l'accesso alle cure"

A darne notizia Marziale, il garante dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione, che questa mattina è stato ricevuto dal prefetto Meloni e dal sub commissario Giordano

Si è conclusa a lieto fine la delicata vicenda del piccolo Matteo, il bimbo di sei anni, affetto da sindrome di Asperger, al quale, secondo un’ordinanza del Tribunale di Reggio Calabria, l’Asp deve provvedere ad erogare 15 ore settimanali di terapia con metodo Aba o, in subordine, a sostenere l’onere economico di tale terapia con conseguente diritto di rivalsa dei ricorrenti fino a compimento del dodicesimo anno di età.

A darne notizia il garante regionale per l'infanzia e l'adolescenza Antonio Marziale che in mattinata aveva incontrato prima il prefetto Giovanni Meloni ed il sub commissario Domenico Giordano per affrontare la problematica e successivamente Angela Villani, la mamma del piccolo per informarla del percorso intrapreso con i vertici dell’Asp. 

"Ho appena ricevuto una telefonata dal prefetto Giovanni Meloni, - dichiara il garante nel pomeriggio - con la quale sono stato informato che la triade commissariale dell'Asp di Reggio Calabria, in esecuzione all'ordinanza del Tribunale dello Stretto, convocherà al più presto la mamma del bambino per informarla che allo stesso verrà garantito l'accesso alle cure indicate”. 

“Ringrazio i commissari - continua Marziale - per la sensibile apertura alle necessità del bambino, ma sono testimone di un impegno costante e concreto di Meloni, Giordano e Ippolito verso i più piccoli, perché purtroppo è l'ennesima volta che devo fidare sulla loro sensibile collaborazione per vedere assicurati ai bambini i diritti di cui sono portatori sani". "L’occasione è utile per ribadire ulteriormente  - conclude il garante - la necessità che la Regione attivi un centro di neuropsichiatria infantile nel più breve tempo possibile a supporto e garanzia di tutti i minori affetti da patologie così gravi".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risolta la vicenda del piccolo Matteo, l'Asp: "Garantito l'accesso alle cure"

ReggioToday è in caricamento