Cronaca

Sciopero lavoratori Avr, possibili rallentamenti sul servizio di igiene urbana

Tutte le indicazioni per i cittadini. I dipendenti dell'azienda incroceranno le braccia dalle ore 5,01 del 7 ottobre alle ore 4,59 dell'8 ottobre 2019

L'Avr avvisa i cittadini che, in virtù dello stato di agitazione proclamato dai dipendenti, per l'intero turno di lavoro di 24 ore, dalle ore 5,01 di giorno 7 ottobre alle ore 4,59 di giorno 8 ottobre 2019, potrebbero verificarsi alcuni ritardi nell’erogazione dei servizi di igiene urbana nell’ambito del Comune.

I cittadini sono invitati ad esporre i mastelli solo se pieni, per come già previsto dall’ordinanza sindacale n. 27 del 15.06.2015.

L'Avr rassicura l’utenza che saranno comunque garantiti i servizi minimi essenziali previsti dalla legge:

Raccolta e trasporto dei rifiuti definiti pericolosi;

Raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani ed assimilati (pertinenti a utenze scolastiche; mense pubbliche e private di enti assistenziali; ospedali - case di cura - comunità terapeutiche (compreso lo spazzamento della viabilità interna); ospizi, centri di accoglienza, orfanotrofi; stazioni ferroviarie, marittime, aeroportuali, caserme, carceri;

Pulizia (spazzamento, raccolta rifiuti e lavaggio) dell’area mercatale, delle aree di sosta attrezzate, delle aree di grande interesse turistico museale;

Trasporto, svuotamento dei mezzi di raccolta e trattamento negli impianti, comprese le discariche;

Raccolta delle siringhe, nonché disinfestazione, derattizzazione e disinfezione per casi urgenti e su segnalazione dell’autorità sanitaria e per ogni altro caso che sia oggetto di ordinanza emessa da parte dell’autorità sanitaria e/o di pubblica sicurezza;

Servizio di pronto intervento da parte delle officine per l’assistenza ai mezzi ed ai macchinari in servizio;

Ripristino delle condizioni di sicurezza e dell’agibilità stradale a seguito di frane, nevicate, allagamenti e ostruzioni di reti fognarie;

Altre attività eventualmente svolte dalle imprese in applicazione dell’Accordo Regioni - Enti Locali 6/7/1995, che rientrino nel campo di applicazione dell’art. 1 della Legge 146/1990.

Lo sforzo organizzativo sarà massimo al fine di contenere i disagi a carico della collettività. Eventuali ritardi nella raccolta saranno recuperati gradualmente e nel minor tempo possibile. Ulteriori informazioni possono essere reperite all'indirizzo e-mail igiene.reggio@avrgroup.it, al numero verde 800.759.650 oppure consultando la pagina facebook DifferenziAMOla Reggio Calabria e l'App DifferenziAPP.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero lavoratori Avr, possibili rallentamenti sul servizio di igiene urbana

ReggioToday è in caricamento