Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Bagnara Calabra

Consegnati i lavori per il nuovo istituto scolastico superiore di Bagnara Calabra

Il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà: "Una nuova scuola è una splendida notizia per l'intera comunità metropolitana"

Sono stati consegnati ieri pomeriggio i lavori per la realizzazione del nuovo istituto scolastico superiore di Bagnara Calabria. Un progetto varato dalla Città metropolitana di Reggio Calabria che prevede la demolizione del precedente edificio, ormai inagibile, e la realizzazione di un moderno istituto scolastico per un totale di 26 classi più una serie di spazi comuni.

Alla consegna dei lavori all'impresa, che avrà 18 mesi per la realizzazione del nuovo immobile, hanno presenziato il sindaco Giuseppe Falcomatà, il consigliere delegato all'edilizia scolastica Carmelo Versace, accompagnati dai tecnici dell'Ente di Palazzo Alvaro, e il sindaco di Bagnara, Gregorio Frosina, insieme ai componenti della sua giunta.

Bagnara istituto superiore progetto 02-2

Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo istituto scolastico che accoglierà gli studenti della cittadina tirrenica che oggi frequentano gli indirizzi didattici già presenti nella cittadina tirrenica. Il nuovo edificio avrà una forma suddivisa in settori funzionali, che ospiteranno rispettivamente l'area didattica (aule, laboratori, servizi igienici e tecnici) e quella amministrativo - dirigenziale (segreterie, presidenza, sale docenti, servizi igienici e tecnici).

Da progetto, la parte amministrativo-dirigenziale sarà contenuta da una parte di edificio a quadrato, ruotata di 15 gradi rispetto alla pianta rettangolare dell’edificio, generando una distorsione spaziale che non solo esalta le diverse articolazioni funzionali, ma genererà al contempo uno spazio di giunzione tra le due figure all'interno del quale si articolerà l'atrio di ingresso (a doppia altezza), le scale al servizio dell'area direzionale e l'ascensore.

Nella parte di edificio destinata alla didattica un largo corridoio centrale distribuirà aule speciali e laboratori al piano terra, mentre le aule didattiche saranno ubicate al primo e al secondo piano. Al terzo piano invece è prevista la realizzazione di una sala polivalente che potrà ospitare momenti di attività collettiva dell'istituto scolastico.

Un progetto moderno ed innovativo dunque, che metterà al primo posto le esigenze didattiche degli studenti, creando ambienti ampi e spaziosi, con un occhio di specifico riguardo per gli aspetti legati alla sicurezza dell'edificio.

Soddisfatto il sindaco Falcomatà che al termine del sopralluogo ha sottolineato l'importanza di un intervento molto atteso dai cittadini di Bagnara. "Una scuola nuova - ha spiegato - è sempre un segno di speranza per la comunità.

Ed oggi soprattutto è anche un ottimo auspicio perché una volta venuti fuori da questo brutto periodo della pandemia si dovrà ripartire da quelle che sono le agenzie educative primarie per il territorio e quindi dalla scuola, dall'istruzione e dalla cultura. E quindi il progetto di demolizione e ricostruzione di questa scuola è certamente un'ottima notizia per questo territorio, soprattutto perché in questi anni abbiamo lavorato con superare tutte le criticità di natura tecnica che si erano generate su questo cantiere.

Siamo fiduciosi anche perché l'impresa ha il compito di realizzarlo ha già dimostrato tutte le sue capacità e naturalmente continueremo a seguire questo cantiere con attenzione, insieme al delegato Carmelo Versace e ai tecnici della Città metropolitana, per consegnare l'opera nei tempi previsti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegnati i lavori per il nuovo istituto scolastico superiore di Bagnara Calabra

ReggioToday è in caricamento