rotate-mobile
Cronaca Bagnara Calabra

A Bagnara l'incoronazione della statua della Madonna di Polsi

La celebrazione sarà presieduta da Fortunato Morrone, arcivescovo metropolita di Reggio Calabria - Bova. Saranno presenti anche il vescovo di Oppido - Palmi e di Locri - Gerace

Nel giorno della memoria liturgica della visitazione della Vergine e a conclusione del mese mariano (31 maggio), in tutte le diocesi d'Italia ci sarà un momento di preghiera in uno o più santuari. Nell'arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova, la scelta è ricaduta sulla chiesa Abbaziale di Santa Maria e i XII Apostoli di Bagnara Calabra, cittadina tirrenica che ospiterà, lo stesso giorno, un altro importante momento di fede e devozione.

La Conferenza episcopale italiana, rispondendo all’invito della segreteria generale del Sinodo, ha chiesto a tutte le diocesi italiane di promuovere un momento di devozione in uno o più santuari mariani di particolare rilevanza per mercoledì 31 maggio, memoria liturgica della visitazione della Beata Vergine Maria e a conclusione del mese mariano.

La preghiera ha l’obiettivo di favorire la partecipazione delle diverse vocazioni ecclesiali (laicale, sacerdotale, vita consacrata) in preparazione alla sedicesima assemblea generale ordinaria del sinodo dei vescovi che si articolerà in due sessioni: dal 4 al 29 ottobre di quest’anno e nell’ottobre 2024.

Il 31 maggio, dunque, sarà occasione per porre sotto la protezione della Madonna questo importante momento e tutto il processo sinodale della chiesa. Anche la comunità diocesana di Reggio Calabria - Bova parteciperà alla preghiera.

Gli appuntamenti

Su invito dell’arcivescovo metropolita di Reggio Calabria - Bova, monsignor Fortunato Morrone, il popolo santo di Dio si radunerà in preghiera, mercoledì 31 maggio alle 18.30, a Bagnara Calabra.

Il presule non ha scelto un luogo a caso. Il 31 maggio, infatti, a Bagnara Calabra, in Piazza Municipio, ci sarà l’incoronazione della statua processionale della Madonna di Polsi, alla presenza di tanti fedeli e dei vescovi di Locri-Gerace e Oppido-Palmi, monsignor Francesco Oliva e monsignor Francesco Milito.

La statua processionale della Madonna della Montagna verrà, dunque, incoronata da monsignor Fortunato Morrone, arcivescovo metropolita di Reggio Calabria - Bova e presidente della Cec e dai vescovi Oliva e Milito, alla presenza delle massime cariche istituzionali della regione.

La giornata di preghiera e devozione avrà inizio, alle 7.30, con la preghiera della Lodi presso la Chiesa Abbaziale Santa Maria e i XII Apostoli, dove alle 13 sarà celebrata una Santa Messa. Alle 18.30, poi, la statua processionale della Madonna della Montagna di Polsi sarà portata in processione fino a Piazza Municipio.

Qui, alle 19, l'arcivescovo metropolita di Reggio Calabria - Bova e presidente della Cec, monsignor Fortunato Morrone presiederà la solenne concelebrazione eucaristica e il rito della benedizione e incoronazione, con la partecipazione di monsignor Francesco Oliva e monsignor Francesco Milito.

Infine, alle 23, la Sacra Effigie sarà portata in processione da Piazza Municipio alla chiesa dei Santi Pietro Paolo, dove rimarrà esposta fino al 3 giugno (dalle 9 alle 21.30) per venerazione e la preghiera dei pellegrini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Bagnara l'incoronazione della statua della Madonna di Polsi

ReggioToday è in caricamento