Cronaca

Nella giornata dei bambini scomparsi la Polizia incontra gli studenti

Gli operatori della Questura hanno spiegato agli studenti dei licei "Volta" e "Vinci" i rischi che potrebbero spingere i minori ad allontanarsi da casa

Un momento dell'incontro

In occasione della Giornata internazionale dei bambini scomparsi, la Questura di Reggio Calabria ha organizzato, nella mattinata di ieri, un incontro tematico con le scuole finalizzato a sensibilizzare gli adolescenti sul fenomeno dell’allontanamento dei minori.

L’incontro si è tenuto in Piazza Italia e ha visto il coinvolgimento di studenti del Liceo scientifico “Volta” e del Liceo scientifico “Leonardo da Vinci”, a cui il personale della Polizia di Stato, anche attraverso la distribuzione di opuscoli informativi e segnalibri ideati per l’occasione, ha illustrato le  motivazioni più frequenti che potrebbero spingere i minori ad allontanarsi. L’attenzione è stata posta in particolare  sui fenomeni del bullismo, del cyberbullismo, dell’adescamento online (c.d. child grooming) e della violenza di genere.

Nell’ambito delle raccomandazioni sui rischi connessi a tali fenomeni, sono state fornite informazioni sui contatti cui fare riferimento in caso di necessità (il 112 Nue, il Commissariato online e l’app Youpol) e sugli strumenti di prevenzione e tutela, fra i quali l’ammonimento del Questore, cui poter ricorrere per interrompere tempestivamente le condotte aggressive subìte, ponendo fine alle situazioni di disagio e sofferenza ad esse correlate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella giornata dei bambini scomparsi la Polizia incontra gli studenti

ReggioToday è in caricamento