rotate-mobile
L'avviso

Bando asili nido, c'è tempo sino a fine mese per sfruttare le risorse nazionali

La vice presidente della giunta regione, Giusi Princi, invita i comuni calabresi a sfruttare l'occasione: "La Regione vuole fare la sua parte in modo concreto"

Prorogata fino al termine di questo mese la possibilità per tutti i comuni di poter accedere al bando nazionale per incrementare l'offerta degli asili nido, e "sarebbe un peccato non sfruttare quest'ennesima occasione offerta dal Pnrr, soprattutto in Calabria, dove si registra un'evidente povertà educativa legata all'infanzia. Pertanto, invitiamo tutti i comuni della regione ad usufruire di questa grande opportunità, prorogata ad hoc dal Ministero dell'Istruzione fino al 31 marzo. La Regione Calabria ha quindi deciso di mettere a disposizione delle amministrazioni comunali un supporto tecnico, affinché possano essere nelle condizioni di sfruttare al meglio questa grande chance". Lo afferma la vicepresidente della giunta regionale della Calabria con delega all'Istruzione, Giusi Princi, in riferimento all'avviso pubblico finanziato dall'Unione Europea per far crescere l'offerta di servizi nella fascia 0-2.

"Un avviso quanto mai tempestivo", secondo il Presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto e il Vicepresidente, spiega una nota, "che intendono dare un ulteriore impulso alle Amministrazioni comunali di tutto il territorio calabrese, invitandole a cogliere l'occasione che si presenta loro per potenziare a costo zero gli asili nido, una possibilità mirata a migliorare l'offerta dei servizi educativi".

Nell'ambito dell'attuazione della missione 4 del Pnrr, infatti, all'Italia sono stati assegnati 2.4 miliardi di euro di risorse per la realizzazione di servizi integrativi (comprese le sezioni primavera) e di nuovi spazi e per la messa in sicurezza delle strutture già esistenti. Un avviso a cui possono rispondere tutti i comuni, che potranno presentare le candidature fino al 31 marzo 2022, approfittando della proroga dei termini di scadenza. "La Regione vuole fare la sua parte in modo concreto", conclude la  vicepresidente Princi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando asili nido, c'è tempo sino a fine mese per sfruttare le risorse nazionali

ReggioToday è in caricamento