rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Sviluppo del territorio / Locri

Aiuti per chi investe nelle aree rurali, nuovo bando del Gal Terre Locridee

L'iniziativa vuole sostenere progetti di innovazione sociale, capaci di rispondere a bisogni emergenti del territorio

Progetti di innovazione sociale, capaci di rispondere a bisogni emergenti del territorio, attraverso nuove soluzioni e modelli, basati su solidarietà, cooperazione, rispetto dell’ambiente, sono l’obiettivo dell’intervento attivato dal Gal Terre Locridee con un nuovo bando appena pubblicato. 

L'avviso ha ad oggetto “Aiuto all’avviamento per nuove attività non agricole nelle aree rurali”, ed è reperibile sul sito istituzionale www.galterrelocridee.it (sezione bandi). La misura di riferimento è la 6.2.1 del Psr Calabria 2014-2020.

Con questo bando si vuole offrire, attraverso la creazione di micro o piccole imprese, nuove opportunità di sviluppo per il territorio della Locride, puntando sull’inclusione di categorie svantaggiate e vulnerabili, dando impulso all’economia rurale, animando il territorio, contribuendo a mantenere la popolazione nelle aree interne e rurali e favorendo l’accessibilità.

Grazie a questa stessa misura, sono nati il centro di fisioterapia e riabilitazione per persone con disabilità, a Caulonia; il santuario di “Monte Stella”, a Pazzano, è stato reso fruibile anche a categorie svantaggiate; sono state avviate due attività imprenditoriali che vedono il coinvolgimento di soggetti svantaggiati: il birrificio del Santuario di “Santa Maria” di Polsi e il laboratorio per l’estrazione di olio di canapa a Bovalino.

Possono presentare la domanda per ottenere il sostegno le seguenti categorie: agricoltori, microimprese e piccole imprese, persone fisiche. La scadenza per partecipare al bando è prevista per il 31 gennaio 2024.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiuti per chi investe nelle aree rurali, nuovo bando del Gal Terre Locridee

ReggioToday è in caricamento