rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
L'annuncio

Enti locali, il ministro Lamorgese pronta a dilatare i tempi di presentazione dei bilanci

La titolare del Viminale, a Reggio Calabria per presiedere una riunione del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, ha annunciato un provvedimento del governo per concedere altri trenta giorni agli enti locali

In attesa che a palazzo San Giorgio prenda il via la tanto criticata seduta del consiglio comunale per l'approvazione del piano economico e finanziario relativo al servizio di gestione dei rifiuti, dal palazzo della prefettura rimbalzano le dichiarazioni del ministro Luciana Lamorgese.

La titolare del Viminale, a margine della conferenza stampa convocata al termine della riunione del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica incentrato sulla lotta alla criminalità organizzata e sull'emergenza sbarchi, si è intrattenuta con i giornalisti ed ha annunciato un provvedimento del Governo per dilatare i tempi di presentazione dei bilanci da parte degli enti locali.

"Al mio ritorno al Viminale - ha affermato il ministro - firmerò il provvedimento di proroga dei bilanci di previsione, per un mese, per quei Comuni che non li hanno approvati". 

Un rinvio atteso da molti enti locali, soprattutto da quelli in eterna difficoltà a chiudere i conti ed a programmare i bilanci di previsione. La titolare del dicastero dell'Interno, infine, ha incontrato i consiglieri comunali di minoranza: li ha esortati all'unità, al fine di superare il momento difficile che sta attraversando il Paese ed il comune di Reggio Calabria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Enti locali, il ministro Lamorgese pronta a dilatare i tempi di presentazione dei bilanci

ReggioToday è in caricamento