rotate-mobile
La proposta / Villa San Giovanni

Boccia lancia lo Stretto nelle reti infrastrutturali da potenziare con il Pnrr

Il responsabile enti locali del Pd, da Villa San Giovanni, ha messo in evidenza le enormi potenzialità dell'area che, grazie ai fondi europei, potrebbe ritrovare un ruolo centrale nel bacino del Mediterraneo

"Dall'Agorà dem organizzata a Villa San Giovanni su: lo Stretto nell'era della transizione ecologica, sono state elaborate proposte molto interessanti su infrastrutture e sostenibilità che contribuiscono alla visione comune di un Mezzogiorno moderno e crocevia del mondo aperto al tempo della società digitale. Con l’aiuto di Nicola Irto e dell’intero Pd regionale proviamo a rafforzare la partecipazione democratica per la definizione dei progetti strategici sulla transizione ecologica". Così Francesco Boccia, deputato Pd e responsabile regioni e enti locali della segreteria nazionale, chiudendo i lavori dell'Agorà dem organizzata a Villa San Giovanni.

Per Francesco Boccia "Lo Stretto rappresenta il Sud con enormi potenzialità e abbiamo il dovere di utilizzare le risorse del Pnrr per valorizzare l’asse tra Calabria e Sicilia unendole sul piano logistico e infrastrutturale, rendendo lo stesso Mezzogiorno sempre più attrattivo nel Mediterraneo. È un'occasione unica e un nostro dovere collettivo verso la Calabria e il Paese intero". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boccia lancia lo Stretto nelle reti infrastrutturali da potenziare con il Pnrr

ReggioToday è in caricamento