rotate-mobile
Il provvedimento

Bonus trasporti 2022: abbonarsi non è mai stato così conveniente

L'Atam informa che da oggi 1 settembre è possibile richiedere l'incentivo, che può valere fino a 60 euro. Ecco come fare richiesta

Da oggi 1 settembre è possibile richiedere il bonus trasporti, che può valere fino a 60 euro. Possono richiederlo lavoratori o studenti che hanno un reddito fino a 35 mila euro nel 2021. Questa misura rende decisamente conveniente abbonarsi al trasporto pubblico e con il servizio di finanziamento, che ormai offriamo da alcuni anni, la convenienza aumenta. Da oggi è finalmente possibile fare domanda online, si tratta di un bonus che per quanto riguarda i nostri servizi serve ad acquistare abbonamenti mensili, trimestrali o annuali per i mezzi pubblici.

"L'agevolazione - spiega l'Atam - avrà un importo massimo di 60 euro, a seconda della tipologia di abbonamento, e sarà possibile fare domanda esclusivamente sulla piattaforma online creata ad hoc dal ministero del Lavoro a questo link.

Non c'è altro modo di richiedere il bonus, perciò servirà avere a portata di mano l'identità digitale (Spid) o la Carta d'identità elettronica (Cie), e seguire la semplice procedura con l'inserimento dei dati anagrafici e l'auto dichiarazione del reddito. L'erogazione del bonus è quasi contestuale".

Atam ha predisposto, un "Punto Bonus", all'interno del Terminal Botteghelle, dove il nostro personale accoglierà e affiancherà gli utenti che avranno bisogno di aiuto per effettuare la procedura online per la richiesta del bonus, indirizzandoli verso l'abbonamento più adatto alle proprie esigenze, in modo da da poter richiedere il massimo del bonus. Punto informativo e di assistenza che è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.

"Dalle prime richieste di assistenza pervenute questa mattina, appare conveniente per gli utenti che abitualmente acquistano l'abbonamento mensile, acquistare, invece, il trimestrale che utilizzando il bonus ha un costo di soli 53 euro e consente di viaggiare 3 mesi sull'intera rete urbana".

Per gli studenti

"Per i nostri clienti più giovani (studenti) in base alle esigenze di utilizzo dei nostri mezzi è apparso più conveniente l'acquisto dell'abbonamento annuale, che pagandolo in comode rate mensili costa 36 euro al mese (per 10 mesi) e consente di viaggiare senza limitazioni di giorni e orari su tutta la rete urbana.

Se, invece, le esigenze di mobilità dello studente sono connesse a solo i giorni scolastici ( no vacanze pasquali, no vacanze natalizie, no domeniche e festivi e no mesi estivi) potranno acquistare l'abbonamento con una rata mensile di 22 ( europer 10 mesi)".

L'Atam ricorda che è conveniente fare subito richiesta del bonus anche qualora si volesse comprare un abbonamento per i mesi successivi al corrente, onde evitare di perdere questa possibilità per l'esaurimento delle risorse ministeriali".

"Il Bonus Trasporti - commentano l’assessore alla mobilità e trasporti Domenico Battaglia e l’amministratore delegato di Atam Giuseppe Basile - rappresenta una misura che va incontro agli effettivi bisogni delle famiglie ed è un tassello per un piano straordinario di ripartenza del trasporto pubblico locale, in particolare in ambito di spostamenti casa-scuola.

Si tratta di un provvedimento che arriva tempestivamente nella programmazione delle famiglie in vista di un nuovo anno scolastico, anno che segnerà la ripresa della scuola in completa presenza, ma che sarà anche un anno verso una sempre più sentita e oggettiva transizione ad una mobilità locale più sostenibile e alla riduzione della congestione urbana".
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus trasporti 2022: abbonarsi non è mai stato così conveniente

ReggioToday è in caricamento